Utente 329XXX
Buongiorno ,
Qualche giorno fa mia madre ha effettuato emocromo con formula ed è risultato alto il valore degli eosinofili, il limite è 5 e il valore riscontrato è 6.3.
Quali possono essere le cause ?
Ha eseguito inoltre l'esame delle urine con risultato " batteri presenti " , l'esame delle feci con valore di sangue occulto uguale a 2 ( da foglio <70 negativo ). Potrebbero essere i batteri presenti nelle urine che hanno alzato il livello degli eosinofili ? .
Da qualche tempo mia madre ha anche disturbi intestinali , si sente sempre gonfia ( mangia tanta verdura ) e ha molta aria , dall'eco addome risulta colecisti di tipo ipertonico-spastico.
Potrebbe essere questo il problema ?
Inoltre è circa un anno che è in menopausa , cioè i valori ormonali confermano la menopausa ma lei continua ad avere "cicli" irregolari e a volte amenorrea .

Attendo un vostro riscontro
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Attilio Leotta

24% attività
20% attualità
16% socialità
LAMEZIA TERME (CZ)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
per prima cosa consiglierei di ricontrollare l'emocromo per avere la conferma dell'eosinofilia.
Gli eosinofili rappresentano un particolare tipo di Globuli bianchi.
Sono parte del sistema immunitario e agiscono principalmente contro i parassiti mentre un'altra funzione importante è quella di contrastare le reazioni allergiche.
Comunque diverse sono le condizioni fisiologiche o patologiche che possono portare ad un aumento degli eosinofili.
Dr. ATTILIO LEOTTA

[#2] dopo  
Utente 329XXX

Ok , grazie per la risposta però volevo sapere se ciò che ho riportato sopra poteva essere causa di questa eosinofilia oppure no !
Ho letto che la colecisti spastica potrebbe causare ciò .
Inoltre , quali sono i valori di riferimento corretti? Perché ogni laboratorio ha il "proprio" è in alcuni ci è 7 come max e in tal caso, avendo 6.3 , non sarebbe fuori limite

Grazie mille

[#3] dopo  
Dr. Attilio Leotta

24% attività
20% attualità
16% socialità
LAMEZIA TERME (CZ)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
come le ho già detto andrebbero indagate quelle situazioni che potrebbero essere la causa di una eosinofilia secondaria come le allergie ,le intolleranze alimentari, le parassitosi intestinali per focalizzarci sui disturbi accusati dalla paziente.
Ripeto che un solo valore di aumento di eosinofili andrebbe verificato con un nuovo controllo.
Ogni laboratorio ha un proprio range di normalità a cui il valore riscontrato deve fare riferimento per cui non ha senso considerare i parametri di un altro laboratorio.
Se effettivamente con un nuovo controllo gli eosinofili risultano alti allora bisogna approfondire per ricercarne la causa
Dr. ATTILIO LEOTTA

[#4] dopo  
Utente 329XXX

Ok grazie , le pongo un ultimo quesito.
Perché il valore degli eosinofili è leggermente alto in percentuale mentre quello assoluto rientra nel range di normalità ?
Grazie

[#5] dopo  
Dr. Attilio Leotta

24% attività
20% attualità
16% socialità
LAMEZIA TERME (CZ)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Tra i due valori (percentuale e assoluto) è più importante considerare quello assoluto.
Infatti valutando solo il valore percentuale si rischia di interpretare male l'esito della conta leucocitaria.
A questo punto rispondendo alla sua domanda la conta degli eosinofili rientra nella normalità.
Spero di aver chiarito i suoi dubbi.
Dr. ATTILIO LEOTTA

[#6] dopo  
Utente 329XXX

Certo ! Grazie mille dottore

[#7] dopo  
Utente 329XXX

Buonasera ,
a distanza di due mesi mia madre ha rifatto l'emocromo e risulta ancora in percentuale il valore degli eosinofili alto mentre quello assoluto rientra nel range.
Valore percentuale 6% con range 0-5 %
Valore assoluto 0.40 con range 0,00-0,40 .
Il valore degli eosinofili di dicembre era 6,3% e 0,36.
Ricordo che soffre di colecisti spastica, si sente sempre gonfia e alterna periodi di stipsi ad alvo regolare.
A breve effettuerà la ricerca di sangue nelle feci su 3 campioni e farà anche la gastroscopia.
Altri esami da effettuare per questo valore sballato ? oppure non dobbiamo preoccuparci per il minimo scostamento ?

Grazie !!!

[#8] dopo  
Dr. Attilio Leotta

24% attività
20% attualità
16% socialità
LAMEZIA TERME (CZ)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
l'ultimo valore è sovrapponibile al precedente per cui non credo ci sia nulla di preoccupante
Dr. ATTILIO LEOTTA