Utente 281XXX
Salve,sono una donna di 33 anni le spiego la mia situazione, sperando che lei possa dare un suo punto di vista medico.
Da 4 anni ho problemi con il ciclo.
in questi anni sono capitati periodi in cui nn ho avuto il ciclo per una durata
di 6-7 mesi.IL mio medico mi prescrive la pillola anticoncezionale e riprende
il ciclo normalmente.. interrompo e si ricomincia da capo: niente ciclo...mi fa
fare esami ormonali e mi dice che ho valori da menopausa e prolattina altissima.
periodo di pillola: 4-5 mesi,poi smetto e si ricomincia senza ciclo.
l'anno scorso anche con la pillola nn ho avuto il ciclo.lascio perdere tutto
perchè mi sono stancata e dopo un po' di mesi( 7-8 mesi senza ciclo), di nuovo
vado dal medico in autunno e di nuovo esami: prolattina normale e valori
ormonali da menopausa...vado da 2 medici e mi fanno la diagnosi: Menopausa
precoce.Un medico mi ha prescritto gli esami di tutte le ghiandole
risultato:l'unica cosa che nn va è il colesterolo che però è compensato dal
colesterolo hdl.. il 17-b-estradiolo è 27.7 prolattina 14.8 poi tutto il resto
è normale.Ho passato tutta l'estate in depressione e stanchezza
terribile.
Mi hanno prescritto esami: moc,pap test(che nn posso fare perchè nn ho avuto rapporti) ,mammografia e cominciare la
terapia sostitutiva.
Il ciclo l'ho avuto spontaneamente a dicembre(max
3 giorni) e poi a gennaio prendendo il progesterone,il ciclo mi è venuto ilmese
scorso ma mi è durato 2 giorni.
un'altra cosa, nn so se sia utile,ho circa 8 kg in più dal mio peso
normale.sono
stata dalla dietologa che mi ha misurato il metabolismo ,il quale è
bassissimo ,massa muscolare praticamente inesistente.Cmq quello che a me pesa è
l'umore e il nervosismo ,nn ho vampate di calore ,anzi sento sempre
freddo.dormo tranquillamente.Se mi può aiutare o dirmi qualcosa.riporto sotto risultati degli ultimi esami:
Calcio…9.4
Colesterolo totale 234
Colesterolo hdl 90
Hdl (indicatore rischio eterogeneo) 2.6
Colesterolo l.d.l 129
Trigligeridi 69
Aspetto siero limpido
Fosforo 3.5
Cortisolo 162
Tsh(3° generazione)2.555
Ab-tipo(ab-antiperossidasi microsomiali)<10
Fsh 79.9
Valori di riferimento
Fase follicolare 2.8-14.4
Picco ovultario5.7-20.0
Fase luteinica: 1.2-9.0
Menopausa:21.7-153
Contraccettivi orali:0.0-4.9
17-b-estradiolo 27.7
valori di riferimento
Fase follicolare 0-266
Picco ovultario 118-355
Fase luteinica: 26-165
Menopausa: 0-30
Testosterone 0.29
Prolattina 14.8
DHEA-S 125
Delta-4-androstenedione 1.56
17-oh progesterone 1.70
valori di riferimento
Fase follicolare 0.40-1.02
Fase luetica: 1.26-4.28
Menopausa 0.23-1.36
Contraccettivi orali 0.14-1.11

Grazie infinite







[#1] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2004
Effettivamente i valori riportati non sembrano lasciare molti dubbi sulla possibilita' di una menopausa precoce. La causa andrebbe valutata con piu' attenzione, eseguendo anche indagini sul versante dell'autoimmunita'. In tal senso potrebbe essere utile valutare anche gli anticorpi anti ovaio con la tecnica di immunofluorescenza indiretta.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#2] dopo  
Dr. Andrea Del Buono

28% attività
4% attualità
12% socialità
CELLOLE (CE)
SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE)
SPARANISE (CE)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
Gentile Signora,
il peso corporeo ha una sua incidenza in tali problematiche soprattutto se si tratta prevalentemente di massa grassa. Un dato non mi è chiaro: in che fase del ciclo ha praticato gli esami ormonali? Inoltre mi sembra inopportuno parlare di menopausa precoce se l'assunzione di estroprogestinici stimola il flusso mestruale. Cordiali saluti
Dott. Andrea Del Buono
Endocrinologo - Diabetologo

[#3] dopo  
Utente 281XXX

gentile dottore ,a me questa diagnosi della menopausa precoce nn mi convince,e non mi convince il discorso che mi ha fatto il mio dietologo:ho scarsissima massa muscolare ,metabolismo zero,e massa grassa ,più che altro cellulite strana ,non sono obesa ,ho solo 10 kg in più del mio peso ideale.
gli ultimi esami ormonali ,quelli riportati li ho fatti gli ultimi giorni di dicembre, avevo avuto il ciclo 15 giorni prima che mi era durato solo qualche giorno.ripeto nn ho sintomi di vampate di calore,ho solo depressione.

[#4] dopo  
10161

Cancellato nel 2009


Lei ha perfettamente ragione, è impossibile avere una menopausa a 33 anni, altre cause sussistono, che vanno attentamente cercate. La prima sono le alterazioni della tiroide, che solamente con TSH e ab-TPO, è impossibile valutare, occorrono tutti gli ormoni tiroidei e tutti gli anticorpi, una ecografia tiroidea, l’analisi di quegli agenti patogeni che sappiamo hanno la capacità, attraverso il mimetismo molecolare di provocare le tiroiditi. Questa ghiandola è importantissima per l’asse immunoneuroendocrino, di cui anche l’ovaio e il tessuto adiposo fanno parte.
“ho solo 10 kg in più del mio peso ideale. scarsissima massa muscolare metabolismo zero,e massa grassa ,più che altro cellulite strana”. Pertanto, metabolismo basso, massa magra diminuita, grassa aumentata, chiaramente lei ha una alterazione del tessuto adiposo, prolattina che ha alti e bassi, sicuramente qui sussiste il problema. Il tessuto adiposo riveste una importanza fondamentale nell’equilibrio degli ormoni sessuali ed anche della prolattina.
Pertanto una indagine attenta di tutto l’asse immunoneuroendocrino, degli agenti patogeni presenti nel suo organismo, si impone; per riportare il suo organismo ad un funzionamento fisiologico, certamente, non con ormoni, che andrebbero a creare un disequilibrio ulteriore, ma con farmaci biologici, rispettosi del suo sistema immunitario, e della sua fisiologia.

Saluti Alberto Moschini

moschinialberto@medicitalia.it

alberto.moschini@fastwebnet.it



[#5] dopo  
Utente 281XXX

gentili medici ,adesso nn riesco a capire perchè alcuni medici appena hanno letto i risultati di questi esami mi hanno subito diagnosticato la menopausa precoce,fine mese già dovrei iniziare la terapia sostititutiva,invece voi mi propspettate la possibilità che nn possa essere menopausa.io nn ho capito cosa devo indagare ancora , aggiungo che ho fatto anche l'ecografia pelvica dove si dice che le ovaie sono ingrossate e l'utero ha una dimensione al disotto del normale.e nient'altro,se qualcuno può rispondere sarei grata grazie.

[#6] dopo  
10161

Cancellato nel 2009
Perché non ha eseguito tutti gli esami necessari per esaminare l'asse neuroimmunoendocrino, specialmente la tiroide, non si può fare una diagnosi senza indagare altri organi, la persoma non è fatta di pezzettini per il ginecologo, l'endocrinologo, il cardiologo,..... ma è tutto un insieme, se non viene esaminato l'insieme, si crea confusione.
Chiaramente lei ha una problematica sul tessuto adiposo, che come le dicevo è un organo ormonale importantissimo nella economia dell'organismo, questo è consolidato in letteratura internazionale. Infatti lei ne ha indicato un suo disequilibrio, "scarsissima massa muscolare ,metabolismo zero,e massa grassa ,più che altro cellulite strana", questo disequilibrio può essere prodotto anche da una infezione prodotta da agenti patogeni che vanno cercati, che hanno prodotto il disequilibrio della tiroide, come di altre ghiandole, come dell'ovaio.
Lei stessa dice che non crede ad una menopausa precoce, ed in effetti ha ragione, a 33 anni è impossibile.
La terapia sostitutiva non conclude niente, ma la medicina convenzionale ha solamente questa, mentre la medicina biologica ha moltissimi farmaci per risolvere il problema e non solo, ma mi offre anche esami strumentali per indagare, in tempo reale, tutte le problematiche esistenti, acecratre la presenza di agenti patogeni, trovare le cause, seguire il ragionamento diagnostico, rispondere a tutti i dubbi, approntare una terapia adeguata.
Come vede, è molto più semplice dire che lei è in menopausa "precoce" e somministare farmaci sostitutivi, piuttosto che eseguire tutte queste indagini.
Le ovaie sono ingrossate, perché infiammate, l'utero è piccolo perchè non ha la possibilità di funzionare regolarmente, non per la menopausa; occorre cercare chi infiamma quell'ovaio, il tessuto adiposo, la tiroide. Approntare una indagine accurata sul funzionamento delle ghiandole.
Saluti Alberto Moschini

moschinialberto@medicitalia.it

alberto.moschini@fastwebnet.it




















[#7] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2004
Un valore di FSH di 79 non credo lasci molti dubbi,magari andrebbe ripetuto insieme ad LH ed estradiolo.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#8] dopo  
Dr. Andrea Del Buono

28% attività
4% attualità
12% socialità
CELLOLE (CE)
SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE)
SPARANISE (CE)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
Gentile Signora,
provi a perdere i dieci chili di troppo e sicuramente le cose miglioreranno poichè avere un tale eccesso di peso è già sinomino di obesità di primo grado. Non è la sede opportuna per contestare le affermazioni del Collega Moschini circa l'implicazione della tiroide tra le cause dela suo problema, ma dai valori riportati escludo che possa ne sia coinvolta. Cordiali saluti
Dott. Andrea Del Buono
Endocrinologo - Diabetologo

[#9] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Vorrei suggerirle un iter molto semplice per far luce definitivamente sul Suo problema.
a) sospenda le terapie estroprogestiniche in atto (pillola)
b) esegua dopo 7 giorni, contando i giorni dal primo giorno del
flusso, un prelievo per i seguneti esami:
FSH
LH
Estradiolo
fT3 - fT4 - TSH - Anticorpi anti-tireoglobulina ed anti-
perossidasi
DHEAS - Testosterone libero - 17-OH-Progesterone
Anticorpi anti-ovaio con metodo immunofluorescente
Prolattina, dopo aver posizionato una agocannula venosa,
prelevando al tempo 0 - 20' - 40' - 60'
c) esegua una ecografia transrettale (visto che non ha avuto
rapporti), per valutazione del volume e della costituzione delle
ovaia.
_____________________________________________________________________

Comunichi sul sito il risultato degli esami, evitando la mammografia (a 34 è perfettamente inutile in quanto col seno denso di quest'età, nessuna valutazione diagnostica FINE è possibile - se vuole può eseguire una ecografia mammaria).
Se l'FSH e l'LH sono MINORI di 25 mUI/ml, provi a fare questo iter:
- se il flusso mestruale NON giunge dopo 40 giorni dall'ultimo,
esegua il Challenge test con:

Progesterone micronizzato per via orale (es. Prometrium cps da
200 mg) : 1 cps al giorno per cinque giorni ed attenda almeno 15
giorni.
- se il ciclo NON arriva dopo questo test, ripeta la stimolazione
con un contraccettivo orale (es. PLANUM) 1 cpr al giorno per sette
giorni.
- Se il flusso giunge dopo il Prometrium, la diagnosi più probabile
(con TUTTI gli altri esami ormonali ed anticorpali NEGATIVI) è
quella di una anovulazione cronica.
- Se il flusso giunge dopo il contraccettivo, la diagnosi più
probabile è quella di una insufficienza ipotalamo-ipofisaria (in
questo caso, peraltro, i valori di FSH ed LH, all'origine,
dovrebbero essere molto BASSI). In quest'ultimo caso, sarebbe bene
eseguire un test di stimolo con GnRH im pompa portatile (es.
Zyklomat).
_____________________________________________________________________

Ovviamente influenze negative del peso corporeo, andrebbero gradatamente rimosse con un programma personalizzato fatto sì da dieta, ma anche da adeguata programmazione di attività fisica prevalentemente aerobica.
_____________________________________________________________________
Per il resto, vorrei anch'io evitare inutili polemiche...
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli