Utente 353XXX
Salve.
Un consiglio nel interpretazione dei valori di tsh.
il 7/7/14 faccio delle normali analisi del sangue e urine e noto un valore del tsh di : 8.82 mU/L il resto dei valori era normale (colesterolo 192mg/dL-appena sotto la soglia desiderabile di 200) il mio medico ha richiesto il test del tsh perche negli ultimi 2anni e mezzo ho notato un forte calo a livello di energia,mi sentivo debole, dolori continui alla schiena che io attribuivo a una lieve scogliosi destro convesa, strapi ripetuti dei muscoli durante attivita normale di lavoro(barista) non ostante avessi cura di alzare casse pesanti con le ginocchia senza piegare e sforzare la schiena(pensavo di avere indebolito i muscoli in quel periodo perche aro andato a pesare 64kg dal mio peso normale di 68-69kg quasi sempre stato cosi. adesso peso 69kg.ho avuto durante questi anni forti episodi di ansia, mancanza di voglia di fare,sudo eccesivamente in confronto a 4-5 anni.cerco di seguiro una dieta bilanciata.frutta, verdure,pasta,legumie carne prevalentemente bianche detto questo, rifaccio le analisi specifiche per la tiroide il 11/7/14 con i seguenti risultati:
TSH : 4.52 mU/L (0.35-5.50)
FT3 : 3.14 pg/mL (2.3 - 4.2)
FT4 : 0.87 ng/dL (0.61-1.25)
Ab Anti Tireoglobulina : inf. a 280 Ul/ml negativo: inferiore a 280
borderline: da 280 a 344
positivo : superiore a 344

Ab Anti Perossidasi Tiroidea : inf. a 60Ul/ml negativo: inferiore a 60
borderline: da 60 a 100
positivo : superiore a 100
ho fatto anche una ecografia del collo con risultato:
tiroide in sede.regolare per dimensioni, morfologia ed ecostruttura. Non immagini di nodularita parenchimali.
regolare lo spesore dell'istmo.
nei limiti per morfologia ed ecostruttura le ghiandole salivari maggiori.
non rilievo di adenopatie di aspetto patologico a sede latero-cervicale o sopraclaveare.
Dopo il primo prelievo ho pensato che potevo avere la tiroidite di hashimoto visto che e stata diagnosticata a mia sorella. non so di altri famigliari con problemi di tiroide e mi chiedevo se i livelli di tsh indicano ad una situazione di ipotiroidismo oppure devo rifare altri esami/approfondimenti.
Vi ringrazio delle vostre eventuali risposte. Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2004
Sulla scorta degli ultimissimi esami, la negativita' del profilo anticorpale e la sostanziale regolarita' del quadro ecografico, secondo quanto riportato nel referto, suggerirebbero solo un periodico controllo, non potendosi identificare al momento un quadro patologico tiroideo.
Ne parli anche col Suo medico curante.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino