Utente 540XXX
Buonasera, sono una ragazza affetta da diabete mellito tipo 1.
Circa 5 giorni fa sono svenuta a causa di uno sbalzo di glicemia; mi sono recata in pronto soccorso e mi hanno fatto una serie di analisi e controlli, da cui sono risultati i battiti accelerati. La dottoressa, presumendo che sia un problema di tiroide, mi ha segnato delle analisi da fare.
Dal giorno che sono svenuta, avendo questi battiti accelerati, non sono per niente tranquilla, anzi, spesso penso che posso succedere qualcosa di più grave.
Ho un dolore alla spalla sinistra, che copre anche la mandibola e che tende a farmi addormentare sia il braccio sia la mano sinistri; ogni tanto sento tipo delle fitte al petto, che mi portano a pensare possa verificarsi un infarto.
Oggi sto al primo giorno di ciclo, e sento anche un dolore sotto al seno sinistro.
Un’ultima cosa è che mi sento le gambe stanche e deboli, come se fossi in ipoglicemia.
In attesa di vostra risposta, ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Giandomenico Mascheroni

24% attività
20% attualità
0% socialità
CARNAGO (VA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2018
Prenota una visita specialistica
E' molto difficicile interpretare il caso clinico senza avere a disposizione dati oggettivi ed esami matici. Una tachicardia puo essere senza dubbio fisiologica o specchio di un momento di tensione. senza dubbio un esame di funzionalità tiroidea puo essere opportuno (tsh reflex)
Dr. Giandomenico Mascheroni, MMG ed Endocrinologo
- Carnago prov . VARESE -
agenda:
https://www.clickdoc.it/prenota-visita/38687/giandomenico

[#2] dopo  
Utente 540XXX

La ringrazio Dottore, è stata gentilissima!
Un’ultima domanda: posso stare tranquilla che non si tratti di un principio di infarto?

[#3] dopo  
Dr. Giandomenico Mascheroni

24% attività
20% attualità
0% socialità
CARNAGO (VA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2018
La ringrazio . Immagino lei possa intuire come non si possa assolutamnte diagnosticare o escludere un infarto tramite un sito (pure completo e bello come quello che ci ospita). Faccia valutare tutto dal suo medico che conoscendola (peso, ipertensione, storia familiare) valuterà se effettuare ulteriori esami come ad esempio un testa da sforzo
Dr. Giandomenico Mascheroni, MMG ed Endocrinologo
- Carnago prov . VARESE -
agenda:
https://www.clickdoc.it/prenota-visita/38687/giandomenico

[#4] dopo  
Utente 540XXX

Continuando a ringraziarLa per la sua disponibilità e gentilezza, chiedo se secondo lei questi battiti accelerati dipendono dalla tiroide e se, qualora dovesse trattarsi di infarto, quali sono gli avvisi di rischio.

[#5] dopo  
Dr. Giandomenico Mascheroni

24% attività
20% attualità
0% socialità
CARNAGO (VA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2018
LA tiroide malfunzionante pou senza dubbio dare problemi di frequenza cardiaca. Pur tuttavia non è dato nel suo caso stabilire sil risultato. come era il valore del TSH? in PS immagino abbiano effettuato ecg e curva enzimatica. In genere l'infarto si manifesta diversamente. Si confronti con il suo medico su tali problemi che senza dubbio è la persona più qualificata
Dr. Giandomenico Mascheroni, MMG ed Endocrinologo
- Carnago prov . VARESE -
agenda:
https://www.clickdoc.it/prenota-visita/38687/giandomenico

[#6] dopo  
Utente 540XXX

Perfetto, la ringrazio ancora una volta.
Non so se lei può aiutarmi, ma quando sono a letto, sento che ad un tratto il cuore inizia a battere molto forte, cosa potrebbe essere??
Potrebbe trattarsi di ansia??