Terapia con Prednisone per polmonite eosinofila acuta

Buonasera, a seguito di polmonite eosinofila acuta con distress respiratorio in asma bronchiale non trattata mio figlio di 17 anni sta seguendo da metà settembre una terapia a base di prednisone partendo da 50 mg/die per scalare gradualmente.

Da metà febbraio ne sta assumendo 5 mg/die e dovrà continuare almeno fino al prossimo controllo fissato per inizio maggio.

Chiedo se questo dosaggio di prednisone puo essere ancora considerato immunosoppressore oppure immunomodulante.

Sono molto preoccupata per un eventuale contagio da COVID-19.

Grazie per l'attenzione.
[#1]
Dr. Tommaso Vannucchi Farmacologo, Psichiatra, Tossicologo 6,8k 336 1
Gentile utente
lo schema posologico mi sembra più che corretto, non si preoccupi

Tommaso Vannucchi

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test