x

x

Dopo 15 giorni mia madre pratica altro esame delle feci per la ricerca di sangue occulto e

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Salve, mia madre ha 59 anni e lo scorso Luglio ha avuto stitichezza per oltre 10 giorni, da premettere che ha sempre avuto un evacuazione delle feci regolare come un orologio ( ogni mattina dopo colazione ). Riferito il problema, il medico curante le ha prescritto fermenti lattici e l’esame delle feci per la ricerca di sangue occulto che è risultato su un campione POSITIVO e su altri due DEBOLMENTE POSITIVO. Siccome il problema persisteva, mio padre ha accompagnato mia madre al pronto soccorso dove è risultato: “ADDOME NORMOCONFORMATO, TRATTABILE SU TUTTI I QUADRANTI. PERISTALSI PRESENTE E VALIDA. ASSENZA DI TUMEFAZIONI CLINICAMENTE PALPABILI. ALVO RIFERITO APERTO A FECI ED AI GAS. MANOVRA DI GIORDANO NEGATIVA BILATERLMENTE. ER: NON SEGNI DI SANGUINAMENTO IN ATTO. SI CONSIGLIA COLONSCOPIA.”
Dopo circa 40 giorni in cui persistevano lievi irregolarità intestinali, viene praticato la colonscopia: “STOP A CIRCA 20 CM. PER VEROSIMILI TENACI PROCESSI ADERENZIALI: NEGATIVO IL TRATTO ESPLORATO. INDISPENSABILE CLISMA OPACO”. Durante questo esame mia madre riferisce di aver avuto in passato un intervento chirurgico per risollevare la vescica, infatti il medico nota la vescica attaccata al tratto intestinale che gli ha impedito di andare oltre i 20 cm.
Dopo qualche giorno pratica RX CLISMA OPACO DOPPIO CONTRASTO : “COLON DI LUNGHEZZA SUPERIORE ALLA NORMA SENZA SEGNI DI LESIONI ORGANICHE. CIECO RIVOLTO VERSO L’ALTO.”
Dopo 15 giorni mia madre pratica altro esame delle feci per la ricerca di sangue occulto e risulta DEBOLMENTE POSITIVO su tre campioni.
Visto questo, ho iniziato una ricerca su internet e siamo venuti a conoscenza che nei tre giorni precedenti l’esame delle feci andrebbe fatta una particolare dieta priva di carne, pesce, banana, ferro di cui nessuno ci ha mai parlato. Per questo motivo vi chiedo di indicarmi con esattezza la dieta da praticare con i possibili alimenti da consumare nei tre giorni (evitando con attenzione i possibili sanguinamenti delle gengive nell’utilizzo di due parziali dentiere) e se il risultato dovesse essere ancora lo stesso quali potrebbero essere le cause? Cosa consigliate di fare? Ho sentito parlare di una colonscopia praticata ingerendo una compressa con due fotocamere e luce pulsata che esplora tutto l’apparato digerente, ritenete necessario questo tipo di esame e se affermativo dove è possibile praticarlo tra Campania, Lazio e Lombardia?
Certo del vostro aiuto, nel ringraziarvi anticipatamente, colgo l’occasione per inviarvi distinti saluti.
[#1]
Dr. Ettore Vallarino Gastroenterologo 587 19
La videocapsula del colon è praticabile anche in Liguria presso Gastroenterologia Ospedale Galliera. Cordiali saluti

https://www.medicitalia.it/ettorevallarino

[#2]
Dr. Edoardo Liberatore Chirurgo generale, Colonproctologo 165 3 2
1. il test del sangue occulto su 3 campioni è ormai superato. Cerchi di eseguire il test IMMUNOLOGICO, specifico per l'emoglobina umana, su unico campione, senza problemi di dieta e molto più affidabile.
2. Considerando i disturbi ed il sospetto diagnostico di stenosi del colon, nell'impossibilità di eseguire una colonscopia tradizionale, riterrei più indicata una colonscopia virtuale, della anche colon-TC.
Cordialmente,

Dr. Edoardo Liberatore
Specialista in Chirurgia Generale
Proctologo

[#3]
dopo
Utente
Utente
Vi ringrazio tanto per avermi risposto subito. Prima di procedere con indagini di altro tipo, mia madre preferisce ripetere il test del sangue occulto nelle feci su 3 campioni seguendo la dieta giusta nei 3 giorni precedenti. Per favore potreste indicarmi esattamente gli alimenti consentiti e quali da escludere. Ancora GRAZIE!

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio