x

x

Sangue occulto nelle feci dubbi e perplessità

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

gentilissimi dottori,
con la giusta cortesia vorrei, possoibilmente, essere aiutato e consigliato per il meglio.
A causa di sangue occulto positivo nel 2009, ho fatto una colonscopia nel 2009 ed un altra nel 2010(perchè non ero convinto del risultato).Le colonscopie complete condotte fino al cieco hanno evidenziato solo la presenza di emorroidi congesti nel canale anale di primo grado; la data dell'ultima colonscopia risale a marzo 2010.(da allora il gastroenterologo mi disse che essendo tutto ok avrei dovuto rifare la colon a 50 anni.)
Il problema che oggi vi espongo è il seguente: siccome mi capita spesso di trovare muco nelle feci( e mi è capitato di trovare nel muco un piccolo filamento color sangue), ho chiesto al gastroenterologo cosa fare. Lui mi ha detto che la colon fatta non è vecchia ma volendo posso fare il test del sangue occulto nelle feci.
il problema che si è verificato mi lascia timoroso e dubbioso: tra ieri mattina e ieri sera sputando saliva ho notato sangue nella stessa, per cui adesso temo che il risultato possa essere influenzato da questo sanguinamento. ho evitato di lavare i denti proprio per questo, ma putroppo ho trovato sangue sia di mattina che di sera tardi. I primi due campioni sono risultati negativi(grazie a Dio), ma ho paura che adesso il terzo mi mandi in tilt. Il mio medico di base dice che per fare una colonscopia devono essere positivi due test su tre, solo che io non ho trovato riscontro di questa cosa. Non so come comportarmi e francamente vorrei evitare di dovermi sottoporre di nuovo ad una colon.
Cosa mi consigliate al riguardo?
grazie
[#1]
Dr. Alessandro Scuotto Gastroenterologo, Perfezionato in medicine non convenzionali, Dietologo 4,6k 139 98
Gentile signore,
la presenza di sangue visibile nelle feci NON può esser posta in relazione con il sangue nella saliva.
Per quel che riguarda il sangue nelle feci, è molto probabile che sia in relazione con la congestione emorroidaria, vista la normalità della colonscopia.
Per quel che concerne invece la presenza di sague nella saliva, è necessaria in prima istanza una valutazione da parte del dentista.
Cordiali saluti.

Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Concordo innanzi tutto con il gastrioenterologo sui tempi di esecuzione della colonscopia di controllo ( a 50 anni), oamente se non ha fattori di rischio (familiarità). Lei già riferisce del muco nelle feci con qualche filamento di sangue e ciò potrebbe inficiare il test del sangue occulto. In definitiva, comunque, anche se dovesse trovare positivo il terzo campione del test non vedrei indicata una nuova colonscopia (dopo averne fatte 2 in due anni).

Cordiali saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#3]
dopo
Utente
Utente
molte grazie ad entrambi per la celere risposta siete sempre molto celeri e gentili. Il problema è che soffro da anni ormai di disturbi ai denti e quindi non so se ed in che modo possa essere valido per me il test del sangue occulto. Non riesco a capire (essendo questo un test di screening) come deve essere fatto (alcuni dicono 1 campione altri 3) ed con quali accortezze. Inoltre come già detto il mio medico di base mi ha detto che per fare la colon occorre la positività di due test su tre.
Allora mi domando:
è vero? allora mi chiedo: è possibile che una positività del test possa dipendere dal sanguinamento gengivale? ed allora come devo comportarmi con l'esito del test ?
scusate l'ansia
grazie
[#4]
Dr. Alessandro Scuotto Gastroenterologo, Perfezionato in medicine non convenzionali, Dietologo 4,6k 139 98
Gentile signor,
problemi ai denti con microemorragie gengivali rendono il test non attendibile e non applicabile.
Cordiali saluti.
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88


>> Inoltre come già detto il mio medico di base mi ha detto che per fare la colon occorre la positività di due test su tre <<

Ribadisco la non necessità di una colonscopia e concordo sulla possibilità del test inattendibile per i motivi che lei ha esposto.


Cordiali saluti



[#6]
dopo
Utente
Utente
carissimi e gentilissimi dottori Scuotto e Cosentino,
ho appena ritirato il referto anche del terzo giorno: sangue assente anche nel terzo campione (ringrazio infinitamente Dio per questo). Ciò mi tranquillizza un pò dopo tanta ansia generatasi a seguito del primo test che feci due anni fa proprio sul sangue occulto.
Vi ringrazio tantissimo per la disponibilità, la celerità e la passione che mettete nell'aiutare, con i vostri chiarimenti,persone che necessitano di chiarimenti in merito a determinate questioni.
Che Dio vi benedica e vi protegga,
grazie!

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio