Utente
Salve gentili Dottori.
Dato che non facevo le analisi da tempo immemore, ho voluto farle per un monitoraggio dell'organismo che non è mai male.
Le analisi sono risultate nella norma, sia quelle del sangue, sia quelle delle urine.
Le analisi riguardo alla feci però hanno riscontato sangue occulto.
Soffro di prurito anale occasionale ma non ho dolori anali tipo quando si hanno le emorroidi.
Soffro di colon irritabile.
Il mio medico curante ha detto di ripetere le analisi dopo 3 giorni di dieta in bianco.
Il giorno prima di rilevare il campione di feci ho mangiato pasta col nero di seppia (infatti le fece erano molto scure), ho mangiato fragole e bevuto vino e anche un pò di grappa.
Il giorno stesso prima di rilevare il campione, ho mangiato pane coi pomodori, ho bevuto il vino, ho mangiato una banana e una o due barrette di cioccolata.
Secondo Voi gentili Dottori, il cibo che ho elencato ha potuto influire sull'esito dell'analisi?
Grazie mille

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica

Gentilissimo,

ci sono due tipi di test per la rilevazione del sangue occulto nelle feci. Il test al Guaiaco non reidratato su tre prelievi consecutivi eseguito dopo restrizione dietetica e sospensione dell’ assunzione di certi farmaci, ed i test immunologici per la rilevazione specifica dell’emoglobina umana che ha il vantaggio di potersi effettuare con un solo prelievo e di non richiedere restrizioni dietetiche.

Con il test al guiaco, per evitare falsi positivi, è importante che nei tre giorni precedenti l’esame venga osservata una dieta priva di carne, pollame, barbabietole, pesce, brodo, banane, ravanelli e tutti gli alimenti contenenti ferro ed evitare di prendere farmaci antinfiammatori (che potrebbero danneggiare la mucosa dello stomaco, con conseguente fuoriuscita di sangue) e spazzolare i denti con delicatezza, per evitare di provocare la fuoriuscita di sangue dalle gengive.

Bisognerebbe quindi chiedere in laboratorio con quale metodo isia stato effettuato il test (che presumo sia quello al guaico).


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Concordo con il prof Cosentino
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#3] dopo  
Utente
Gentili Dottori Vi ringrazio per le risposte.
Il test effettuato è al guaiaco.
Non sapevo questa cosa dei 3 prelievi...il mio medico curante non mi ha detto nulla.
Quindi siamo rimasti che lunedì (dopo 4 giorni di dieta) farò un solo prelievo.
Con un solo prelievo il test rimane attendibile?
Ho notato su internet che questo test non è difficoltoso a farlo...se lo trovo in farmacia quasi quasi lo sperimento...fermo restando che comunque il passaggio dal laboratorio è inevitabile...
Vi ringrazio ancora.
Cordiali saluti

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene. Ci aggiorni se ha necessità di avere ulterioni chiarimenti


Cordiali saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente
Dottore mi scusi, avrei bisogno se è possibile di 2 chiarimenti:
è necessario fare 3 prelievi in 3 giorni diversi o può bastare anche 1 ?
Bisogna attendere 48 ore prima di analizzare il campione o si può fare anche subito ?
Mi scusi ancora.
Gentili saluti.

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Qualora venga richiesto l’esame su tre campioni è necessario raccogliere un campione su tre diverse emissioni di feci meglio su tre giorni diversi.

Dopo la raccolta i campioni vanno conservati in frigo ed hanno (usualmente) una stabilità massima di 7 giorni (ma alcuni laboratori chiedono la consegna entro 3 giorni).

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente
Dottori scusatemi tanto.
Ho comprato in farmacia il test di nuova generazione.
Volevo sapere: è attendibile anche in caso di dissenteria?
Attendo risposta per poi procedere.
Grazie mille.

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente !


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente
Dottor Cosentino mi perdoni.
Sono un tipo molto ansioso e inoltre anche perfezionista.
Ho effettuato il test e non è risultato sangue occulto nelle feci.
Ho fatto tutto scrupolosamente seguendo le indicazioni nei particolari.
Un solo dubbio:
il campione l'ho prelevato dopo aver defecato pochissimo (dimensione di una biglia) è ugualmente attendibile?
La ringrazio infinitamente

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
E' ugualmente attendibile.

Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente
La ringrazio molto Dottor Cosentino.

Gentili saluti

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla. Cordiali saluti.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#13]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Cerchi di essere meno ansioso e lo ripeta tra 2 anni s.c.
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org