Utente 168XXX
Salve,sono una ragazza di 22 anni. E' da circa tre anni e mezzo ormai, che a volte mi capita di avvertire dei dolori/fitte a livello dell'addome dx inferiore,fastidi che in alcuni casi si irradiano anche posteriormente e mi sembra che insorgano in concomitanza con l'ovulazione. Ho effettuato una visita ginecologica per escludere problemi del caso,e infatti la ginecologa non ha riscontrato alcuna patologia a carico dell'apparato riproduttivo. Il medico di famiglia esclude che si possa trattare di appendicite,basandosi sia sulla visita dell'addome,sia sull'idea che queste fitte si protraggono ormai da molto tempo, e a suo dire,se si fosse trattato di appendicite,sarei già convogliata nella fase acuta. L'ipotesi avanzata dal medico curante è che si tratti di infiammazione della valvola ileo cecale,poichè soffro di colon irritabile (trattato periodicamente con Valpinax 40) da quando avevo 16 anni,quindi da prima che iniziassero queste fitte. Le chiedo se sia possibile che si tratti davvero di infiammazione della suddetta valvola, o se magari non sia da escludere la probabilità di appendicite,nonostante siano passati anni dall'insorgenza dei dolori che,ripeto,non avverto comunque costantemente.Preciso inoltre che,assieme alle fitte,NON ho mai avuto febbre,vomito,nausea nè dolore attorno all'ombelico o irradiato alla gamba. La ringrazio per l'ascolto e la disponibilità.

[#1]  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
8% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
concordo con il parere del suo medico, escluderei l'appendice.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2] dopo  
Utente 168XXX

Grazie mille per la risposta e per l'attenzione dottore,cordiali saluti a Lei.