Utente 219XXX
Egregi dottori,
a seguito della comparsa di una epigastralgia ho fatto una serie di accertamenti: eco addome, ecocardiogramma, analsi cliniche, ecc. , tutti con esito negativo. Di qui il consiglio di seguire una gastroscopia. Diagnosi:- gastropatia antrale erosiva. In attesta di risultato esame istologico. Questa la diasogne dell'esame istologico:- mucosa gastrica erosa con diffuse criptiti ed ascesi criptici, aspetti rigenerativi e reperti di metaplasia intestinale con denso infiltrato linfocitico e plasmacellulare nella lamina propria. POSITIVO H.P.
Ciò detto lo specialista mi ha prescritto una importante terapia antibiotica (due antibiotici diversi due volte al giorno per complessive quattro compresse) più un gastroprotettore. Lo stesso gastroenterologo ha provato in tutti modi a rassicurarmi, asserendo che l'importante è sottoporsi con una certa frequenza ad esami (prossima gastroscopia al max tra 12 mesi) ma leggendo qua e là sulla rete quello di cui soffro mi preoccupa eccome, atteso che si parla di lesione precancerosa e comunque statisticamente favorevole all'insorgenza del cancro. La mia domanda è quindi questa:- l'auspicata eradicazione dell'H.P.potrebbe favorire la regrezzione della metaplasia? Cosa significano le criptiti diffuse e gli ascesi?. E' opportuno che faccia altri esami? Esistono terapie per curare la metaplasia?
Grazie anticipatamente per la risposta.







[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Deve stare tranqilla. La terapia sara' di beneficio per la sua mucosa. Concordo con il collega. Saluti
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 219XXX

Grazie per la rassicurazione. Quindi deduco che quei reperti di mataplasia potrebbero non degenerare in altro? Che tipo di esame si è solti prescrivere nell'immediato (atteso che la prox gastro è per il prossimo anno) per accertare se l'H.P. è stato eradicaro con la cura antibiotica?
Grazie ancora.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La metaplasia va controllata fra 1 anno con l'accortezza di fare prelievi multipli della mucosa gastrica.

Per accertare l'eradicazione dell'HP può essere eseguito l'Urea Breath Test o il Test fecale sospendendo la terapia con i farmaci IPP almeno 4 settimane prima.


Cordiali saluti
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 219XXX

Grazie mille Dottore.
Qualche consiglio particolare sulla dieta da seguire?

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non ci sono accorgimenti particolari se non quelli generali del mangiar sano e .... mediterraneo..

Auguroni
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 219XXX

Grazie. Se permette le farò sapere l'esito alla terapia che si propone di eradicare l'H.P.

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ok. resto in attesa di aggiornamenti.

Saluti
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente 219XXX

***ATTENZIONE!***
Questo consulto risulta aggiornato a più di DUE MESI fa:
valuta attentamente se la tua risposta può ancora essere utile all'utente!

Se ritieni opportuno inviare comunque il tuo consulto all'utente allora CANCELLA TUTTO QUESTO AVVISO e scrivi qui di seguito, grazie.

[#9] dopo  
Utente 219XXX

Egregio Dr. Cosentino,
dopo la terapia antibiotica eradicante l'HP e l'assunzione di un I.P.P., come anticipatole, in data 22 dicembre u.s. ho effettuato il Breath Test che - purtroppo - è risultato POSITIVO:- TO- del 13 PDB -24,89; T30 - del 13 PDB +10,68; DOB 35,57.
Il gastroenterologo che mi segue mi ha detto che solitamemnte il 20% dei pazienti risulta positivo anche dopo la terapia antibiotica. Per tentare l'efficacia di una ulteriore terapia, mirata, mi ha quindi prescitto di eseguire la "ricerca del ceppo ulcerogeno H.P. 1) VAC - 2) CAGA". Avendo sospeso l' I.P.P. per l'effettuazione del B. Test, mia ha detto che al momento non mi servirebbe comunque a nulla riprendere tale terapia, che piuttosto dovrò riassumere al cambio di stagione.
Volevo un suo parere in proposito. Grazie

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Quali antibiotici ha preso per eradicare l'Helicobacter ?

Saluti



Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente 219XXX

Gentile Dottore, questa la terapia nel suo complesso:-
Pantorc 40 mg (prima di colazione e cena)
Zimox 1 grammo (1 cp dopo colazione e cena)
Levoxacin 500 mg (1 cp dopo colazione e cena)

... il tutto per sette giorni.

[#12] dopo  
Utente 219XXX

Buonasera,
dimenticavo, il medico che mi sta seguendo mi ha prescritto un esane del sangue per la ricerva del Vac e Caga. E' per accerrtare il grado di virulenza o meno dell'H.P.?
Quale valore ai fini terapeutici e per l'evoluzione della malattia devo attribuire a quello che sarà il risultato (positico e negativo). L'esito non sarà pronto prima di martedì 7 febbraio.
Grazie per la risposta.

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
E' un esame indirizzato a identificare la virulenza dell'HP ma la risposta va inquadrata nel contesto clinico, endoscopico ed istologico.

Attendiamo il risultato.


Saluti

Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Utente 219XXX

Gentili Dottori,
ho appena ritirato, mezza giorna prima del previsto, il referto:-

Antigene: H.P.
Anticorpo IgG


Frazioni proteiche positive:
67 kD = 69>% ++
120kD = 51% ++

Risultato:- DUBBIO
Commenti:- Campione borderline per la ricerca di anticorpi anti helicobacter pylori, per la presenza della sola banda riguardante cagA (120 kD)

Grazie per la risposta

Saluti

[#15] dopo  
Utente 219XXX

Gentili Dottori,
oltre al dubbio generato dal DUBBIO esito dell'esame di cui ho precisato nel precedente post, sono confuso perchè il gastroenterologo che mi segue mi dice che a questo punto dobbiamo valutare ad aprile - con l'esecuzione della gastroduodenoscopia di controllo - lo stato della mia mucosa, procedendo a plurimi campioni da sottoporre ad esame istologico, per cui ha deciso di soprassedere alla ripetezione del protocollo antibiotico, che questa volta, a differenza del primo, mi anticipava sarebbe durato dieci giorni (sequenziale).
Mi chiedo: se permane la mia infezione da H.P. di certo la nuova gastro non potrà essere "migliore" rispetto alla prima, anzi.
Il medico di base, non concordando in toto con lo specialista, mi dice invece che dovrei sottopormi alla terapia antibiotica sequenziale e dopo fare la nuova gastro.
Cosa devo fare???
Grazie per la risposta.

[#16] dopo  
Utente 219XXX

Gent. Dott.
nessun parere in merito?
Grazie.

[#17]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008


>>La mia domanda è quindi questa:- l'auspicata eradicazione dell'H.P.potrebbe favorire la regrezzione della metaplasia? Cosa significano le criptiti diffuse e gli ascesi?. E' opportuno che faccia altri esami? Esistono terapie per curare la metaplasia? <<

Per completezza riparto dalla sua richiesa iniziale e le rispondo che le criptiti e gli ascessi indicano un'infiammazione della mucosa che che l'eradicazione dell'helicobacter non fa regredire la metaplasia intestinale o l'eventuale gastrite cronica atrofica presente, l'eradicazione dell'HP evita l'eventuale progressione della gastrite cronica.

Detto questo le linee guida internazionali sono chiare su quando eradicare l'Helicobacter e sicuramente il suo caso, con l'attuale istologia,non è contemplato.

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1051-helicobacter-pylori-come-eliminarlo.html

Ovviamente per ogni soggetto bisogna valutare sintomatologia, eventuale familiarità per cancro gastrico, ecc..

Troverei quindi ragionevole eseguire una gastroscopia di controllo con prelievi multipli, dopo adeguato ciclo di terapia con IPP, e decidere l'eventuale necessità di trattare l'HP sul nuovo dato istologico.


Cordialmente


Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#18] dopo  
Utente 219XXX

Grazie mille Dott.
Mi sottoporrò a fine aprile ad altra gastro con prelievi multipli e poi, se permette, le farò sapere.
Mi resta solo il dubbio di come sia risultato DUBBIO il risultato dell'esame per la ricerca del Vac e Caga. L'ho comunque interpretato valutando il possibile aspetto positivo della questione.
Grazie ancora e buon lavoro.

[#19]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene. Ci sentiremo dopo la gastroscopia.

Cordiali saluti

Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it