Utente
Salve,sono un signore 40 enne normopeso.Affetto da oltre 25 anni da ernia jatale per cui assumo in modo sporadico ed intermittente (visti gli effetti collaterali) i PPI.Il problema che mi affigge ormai da molti anni è l'alitosi persistente 24 ore al giorno. Ho notato che gran parte dei soggetti affetti da ernia jatale hanno alitosi, ma alcuni gastroenterologi sostengono che sia l'intestino sporco/sovraccarico la causa dell'alitosi.Per tale fine ho provato sia dei purganti (magnesia s.pellegrino) sia dei probiotici (floretrix) ottenendo modici miglioramenti.Ma se fosse il cardias che non chiude e rilascia nell'alito gli odori dei succhi gastrici,quando si apre l'epiglottide e si espira e comprimo l'esofago volontariamente non dovrebbe esserci miasmi stomacali o sbaglio?
Inoltre, dopo aver girato oltre 10 internisti gastroenterologi, uno mi disse che erano i denti.Andato dal dentista questi mi ha avulso due terzi molari perche stagnava il cibo diceva. Ma niente.L'alitosi c'è sempre! E non consumo cipolle,alcool,aglio,caffè Un'altro mi prescrisse procinetici e fermenti.Ma mica posso assumere procinetici e/o PPI a vita? HO 40 anni e tali farmaci non sono caramelle (stress citocromo p450,alteraz nell'assorb. proteo-vitaminico,alteraz estrogeni,ecc)


Sono disperato! Mi crea problemi relazionali! Ho fatto le analisi ematiche che evidenziano le transaminasi ALT a 45 e gamma gt 63.
Ed il citomegalo igG >250 ; IgM 0,320. Colesterolo tot. 225.
Da circa due mesi,inoltre, mi sveglio la mattina con una bocca amarassima e secca,nonostante dorma con due cuscini=capo ben rialzato! La mia alimentazione è bilanciata, non ho GERD al momento.
Vi prego di aiutarmi! Ho girato tantissimi medici ma..l'alitosi persiste!
Grazie
ANNUNCIO VALIDO PER TUTTI I MEDICI SPECIFICI DI MEDICITALIA.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo,

come le avranno già detto sicuramebnte in tanti l'alitosi nel 90% dei casi è data da problemi della bocca o delle vie respiratorie superiori (riniti, tonsilliti, sinusiti, ecc,) solo nell'1% dei casi la responsabilità è di tipo digetstivo (reflusso, diverticoli esofagei, ecc.). Ha fatto un controllo dall'Otorino ?

Grazie.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
gentilissimo Dr Cosentino,grazie per la Sua brillante risposta. Effettivamente non ho fatto mai un controllo dall'otorino.I miei familiari hanno sofferto di tonsilliti/tonsillectomia. Quindi cosa richiedere al mio MMG? Una visita generica alla gola o qualcosa di specifico?
Mi creda, sono esausto.In farmacia mi hanno dato anche il mandarino.
Il consumo quotidiano al mattino di due cucchiani da caffe di NaHCO3 puo farmi male ? I reni tutto ok. Lo uso invece dei PPI.
Inoltre, quell'amaro in bocca al mattino da cosa è dato?
Forse perche respiro con la bocca aperta durante il sonno.Ma questo dovrebbe procurare secchezza,che c'entra l'amaro?
grazie

[#3] dopo  
Utente
DIMENTICAVO:
Leggendo diverticoli esofagei,mi sono ricordato che da circa due tre anni soffro di disfagia.Quando mangio cibi ricchi in olio (tonno in olio oliva) o cibi asciutti (petto di pollo) avverto che il bolo si blocca a metà dell'esofago.Quando bevo, l'esofago si riempie,il bolo non scende e lacqua travasa in trachea rischiando piu volte di perire per soffocamento. Divento bianco e non posso respiarare. La gastroscopia ( di due anni fa) è stata negativa.tranne per un piccolissimo polipo esofageo asportato.
Potrebbe essere questa disfagia dell'esofago l'origine dell'alitosi.?

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
A questo punto direi che il problema si sposta sui sintomi esofagei e farei uno studio radiografico con bario dell'esofago per vederci chiaro (diverticolo di Zenker, spasmo esofageo, ecc.). Ne parli con il suo medico.



A presto
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente
Ok,grazie di cuore dottore.quindi l'alitosi potrebbe essere dovuta a questa difsgia vero?
Il consumo quotidiano al mattino di due cucchiani da caffe di NaHCO3 puo farmi male ? I reni tutto ok. Lo uso invece dei PPI.
Inoltre, quell'amaro in bocca al mattino da cosa è dato?
Forse perche respiro con la bocca aperta durante il sonno.Ma questo dovrebbe procurare secchezza,che c'entra l'amaro?
grazie

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Anche il respirare a bocca aperta durante il sonno può essere causa di alitosi.

Mi raccomando, esegua la radiografia di cui le parlavo nel precedente consulto.


Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente
Buongiorno,
di seguito referto di RX esofago con contrasto baritato os:eseguito in ottobre 2011.
Esofago regolare per calibro,decorso e canalizzazione senza apprezzabili alterazioni anatomiche.In sede la giunzione esofago-gastrica.
non segni reflusso gastro-esofageo.
no segni di ernia itale alla prova con tecnica del sifonaggio.



Spero in una Sua esaustiva risposta,grazie infinite

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
gentilissimo,

la gastroscopia è negativa, per cui nessuna responsabilità per l'alitosi. A questo punto bisogna rivolgersi all'odontoiatra ed all'otorino. Infatti, è nel distretto areo-digestivo superiore che può trovarsi la casua dell'alito "pesante".

Cordiali saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente
Lei è un GENIO! grazie infinite!
1) Quindi che cosa vado a chiedere all'otorino? controllo generico causa alitosi? o qualcosa di piu specifico? Con un termine preciso?

2). vista la negatività dell'esame, allora la disfagia da che cosa è data? E perchè la birra mi da pirosi gastrica? (pensavo a causa dell'ernia jatale).

Grazie e scusi per essere stato prolisso.



[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
All'otorino ( e successivamente all'odontoiatra se non ci saranno patologie ORL) dovrà proprio chiedere una visita specifica per alitosi: lo specialista saprà cosa cercare.

La disfagia può essere data da un occasionale disturbo della motilità esofagea mentre la birra (come tanti altre bibite) può stimolare la secrezione gastrica e quindi dare pirosi.


Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente
Car.mo Dottore,
nel frattempo che aspetto la vistita orl (ancora ci vuole un bel po di tempo), non potrei fare un tampone faringeo-buccale? per monitorare la situazione della microfauna (microbica e micosica) della mia bocca? Che tipo di ceppi cercare che possono essere artefici dell'alitosi?
grazie di cuore

[#12] dopo  
Utente
tampone faringeo fatto.esito negativo. Procedo con visita ORL ok?

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Direi che è fondamentale.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Utente
ok, ma devo andare da un otorinolangoiadra oppure sarebbe piu appropriato un ODONTOSTOMATOLOGO?
grazie di cuore

[#15]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sono due figure professionali diverse ed antrambe utili da consultare per il suo problema.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it