x

x

Feci molli gialle calcolo colecisti fegato

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Salve,
in realtà non so bene cosa domandare
ma vi espongo le mie problematiche
:
Ho un calcolo di un centimetro nella colecisti che mi ha causato dall'anno scorso un po' di problemi prima di scoprirlo.
Dopo aver scoperto del calcolo
sono andata da un chirurgo per domandare cosa fare
e avvalorandosi dell'ipotesi di una familiarità con la formazione dei calcoli
l'unica scelta possibile che mi ha dato
è stata quella di fare un intervento ed eliminare la colecisti.
Dalle analisi risultava che le proteine erano sotto il minimo
per cui disse che prima dell'intervento avrei dovuto
riportare i valori alla normalità e che il fegato era un po' ingrossato o non ricordo il termine esatto.
Sono vegana da due anni e vegetariana da 6
non è una scelta di salute e la mia alimentazione
oltre la scelta è molto poco regolare

Per questo mi ritrovo con carenze.
Io sinceramente, avendo solo 21 anni, la colecisti vorrei tenerla, anche perché il calcolo è solo uno e non è intasata da miliardi di calcoli.
Sono andata da un erborista che mi ha consigliato di prendere
essenza di carciofo e ho preso anche degli integratori naturali per
compensare la mia alimentazione poco regolare.
Altrimenti se potessi compenserei in modo naturale queste mancanze.
Ora sono passati 2 o 3 mesi
e solo due volte ho avuto problemi per il calcolo
avendo esagerato in qualche pasto.
Ora l'alimentazione riesco a gestirla in modo che non mi vengano coliche
ma purtroppo resta poco regolare e poco sana
perché non ho tempo di cucinare e spesso mi ritrovo a mangiare
pizza o cibo cinese ( non fritto)
ed ora arrivo al punto.
Ultimamente le feci non sono normali
sono gialle molli e come se ci fosse muco, collose diciamo.
ha cominciato a farmi male
sul fianco sinistro verso il centro
ma dolori non fortissimi
diciamo fastidi
e avevo pensato fosse il pancreas.
Domani dovrei andare a fare delle analisi
però vorrei comunque avere un parere
per capire quanto meno se è il caso
di preoccuparsi o meno..
e se secondo voi è davvero necessario
eliminare la colecisti.
Grazie mille :-)
[#1]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
La colecisti calcolosa asintomatica non ha indicazioni all'intervento. Nel caso comparissero le coliche allora sarà opportuno eliminarla. Per quanto riguarda la consistenza delle feci e i fastidi intestinali si potrebbe pensare ad una sindrome da colon irritabile. Veda pertanto alla luce degli esami cosa consigliera il Curente.

Dr. Roberto Rossi

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per aver risposto!
Purtroppo non potrò più fare esami oggi
e penso che se ne parlerà a fine febbraio.
Volevo chiederle perché non eliminare il calcolo
ma eliminare tutta la colecisti
E se in caso io dovessi necessitare di un intervento
per eliminarla
potrei richiedere solo un intervento per
eliminare il calcolo?
Avevo pensato anch'io al colon ma da cosa è dovuto? in caso di sindrome da colon irritabile
dovrei evitare determinati cibi? quali?
Grazie ancora

[#3]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
La sindrome del colon irritabile è una patologia funzionale benigna dell'intestino che richiede un trattamento a diversi livelli. Dovrà essere il gastroenterologo a guidare diagnosi e terapia. Eliminare il calcolo non serve poiché non si eliminano le cause della sua formazione , pertanto se la calcolosi sarà sintomatica dovrà essere eliminata l'intera colecisti.
[#4]
dopo
Utente
Utente
...
Allora io credo che la formazione del calcolo sia dovuta in questo caso
ad un periodo in cui ho avuto problemi di alimentazione
oltre probabilmente ad una familiarità.
Mi domando quindi
al di là di quello che pensano il 90% dei medici
posso decidere di operarmi solamente per toglierlo?
Un calcolo di un centimetro si riesce ad eliminare con un intervento?
[#5]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
Ripeto che non è corretto eliminare solo il calcolo. Al momento della necessità dovrà essere asportata l'intera colecisti.

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio