x

x

I linfonodi possono essere collegati

Salve,
Vi scrivo per una situazione che va avanti ormai da tempo.
Brevemente, tutto è cominciato a luglio 2011 con un fastidio al fianco destro. Da li fatte 3 ecografia toraciche tutto nella norma (solo cisti intraparenchimale) esami sangue 3 volte, feci e urine.Sempre tutto nella norma o quasi, nelle urine presenza di emoglobina 0,03mg/dl. Ho effettuato anche colonscopia virtuale, dove venivano evidenziate 2 ciste epatiche di 5 e 6 mm, e alcuni linfonodi pericentimetrici in sede previscerale in zona della valvola ileocecale che però appariva nella norma.
Ora proprio oggi ho ritirato le analisi del sangue fatte per controllo tutto è nella norma, in grassetto ho solo MCH 26,1 e MCHC 31,7 le analisi sono completa di ves, proteica c, colesterolo bilirubina totale e fraz, ferro, ferritina, fattore reumatoide e altre analisi ma comunque tutte nella norma
Ho effettuato anche urinocultura e li è venuto fuori in valore: presenza di escherichia coli, da li anche antibiogramma con vari valori in base all'antibiotico.
Ora il mio medico mi ha prescritto ciproxin 500mg per 12 giorni.

Le mie domandesono possibile la presenza de batterio da diversi mesi? Questa cura è adeguate? Una febbre serale di 37/37.2 può essere data da questo batterio?
I linfonodi possono essere collegati?
Vi ringrazio
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
L'Escherichia coli è il principale responsabile di infezioni urinarie, ma spesso viene riscontrato nell'urina in seguito ad esami di laboratorio e senza alcuna sintomatologia. Dopo il trattamento, corretto nel suo caso, le recidine entro l'anno possono raggiungere anche il 40% dei casi. E' difficile dire se febbre e linfonodi (localizzati dove ?) possono essere in relazione senza una visita diretta. Qual'è la sua sintomatologia ?


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Quindi cè la possibilità di un 40% che torni in un anno.

alcuni linfonodi pericentimetrici in sede previscerale localizzati in corrispondenza del colon destro, valvola ileocecale che però appariva nella norma. Questo il referto.
Accuso febbriccola serale 37.2max spossatezza. Ogni tanto dolori addominali.
Non ho mai avuto problemi nell'urinare, inteso come dolore o bruciore solo presenza si emoglobina nelle analisi delle urine
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Quindi potrebbe trattarsi di un EC "asintomatica". I linfonodi non sono rilevati, ma nel complesso solo con una visita gastroenterologica è possibile avere una risposta più chiara ai suoi disturbi.

Cordialmente

[#4]
dopo
Utente
Utente
Visita gastroenterologica l'ho effettuata all'inizio dei dolori, mi ha fatto una visita e prescritto analisi, protteina c, ves, calprotectina fecale, però tutto nella norma, la colonscopia virtuale l'ho effettuata per un mio scrupolo visto che non riuscivo a capire il motivo della febbriccola, per il gastro e chilurgo era tutto nella norma
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Quindi a questo punto mi fermerei. Cosa dice ?


[#6]
dopo
Utente
Utente
Ora ho appena cominciato con ciproxin 500mg per 12 giorni e
Fermenti associati.
Vediamo come và se oltre a e. Coli passa anche questo malessere e febbriccola serale
[#7]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Molto bene. Mi aggiorni.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio