Utente 121XXX
Gentili dottori di medicitalia,

da circa un mese soffro di un dolore al fianco sinistro. Più che fianco però è un dolore che inizia leggermente accanto all'ombelico lato sinistro. La particolarità di questa fitta è che si manifesta, in maniera abbastanza forte, solo la mattina appena mi alzo, per poi diminuire lentamente nel corso della giornata fino a sparire la sera. Per poi ripresentarsi la mattina puntuale. Sono andato dal medico curante che, dopo aver tastato la zona descritta, mi ha prescritto un'ecografia completa dell'addome che fortunatamente è risultata negativa, però, cosa strana penso, è stata eseguita per tutti gli organi tranne che per il colon. Specifico che, dopo quell'oretta la mattina, il dolore non compare neanche al tatto.

Ora premesso che sono un soggetto abbastanza ansioso, che conduco una vita regolare, non fumo, non bevo alcolici (se non un buon bicchiere di vino a tavola e una birretta il sabato sera), bevo tanto, vado spesso in bagno per orinare, 1-2 volte al giorno per defecare, lavoro 7-8 ore al giorno al pc, vorrei sapere voi di medicitalia cosa ne pensate e se è il caso di tornare dal medico.

Grazie ancora per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Potrebbe trattarsi di meteorismo addominale per cui possono essere utili prodotti a base di simeticone e carbone vegetale. L'ecografia,comunque, non l'esame indicato per lo studio del colon. La colonscopia è l'esame di riferimento ma non è indicata, al momentio, nel suo caso.

Cordiamente.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
L'ecografia non vede bene il colon.

Un gastroenterologo le potrà dare certezze sull'eventualità di meteorismo/colon irritabile.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#3] dopo  
Utente 121XXX

Innanzi tutto complimenti per la celerità delle vostre risposte.

Che l'ecografia non vedi bene il colon, non ne ero a conoscenza, la cosa che mi sorprende è che il mio medico curante me l ha prescritta lo stesso pur sapendo la zona interessata...Strano.

La cosa che non capisco è come mai la fitta si presenta solo la mattina...Per poi scomparire durante la giornata. Secondo voi come mai?

Fra quanto tempo mi consigliate di consultare un gastroenterologo? Oppure dovrei gia prendere in considerazione l'idea?

Grazie ancora per l'attenzione.

[#4] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il medico ha chiesto l'ecografia non per lo studio del colon, ma perchè è un esame di primo livello utile come accertamento di base. Il disturbo potrebbe essere legato al meteorismo se, eliminando i gas intestinali, questo dimuisce. Il gastroenterologo va consultato se il fastidio dovesse persistere.
Non è da escludere comunque un problema osteo-muscolare.

Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente 121XXX

Grazie dottor Cosentino,

non so se è legato ai gas intestinali...In effetti a volte mi sembra di espellere gas con una certa frequenza...Non so se questo può essere la causa...Lei dice che addirittura può essere un problema osteo/muscolare? Magari derivato dalla postura?

[#6] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Occorre palpare il suo addome,
un gastroenterologo può esserle utile.

Se poi ha problemi di meteorismo,
l'ecografia in genere lo vede.

Auguroni
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Credo che anche il disturbo da postura dovrebbe essere preso in cosiderazione.

Qual'è la sua attività abituale ?

Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it