Utente
Salve,
Domenica pomeriggio mi sono usciti dei forti dolori nel basso ventre, anche a livello anale e quando respiravo o tossivo sentivo delle fitte sotto le costole. Lunedi' mattina sono andata in ospedale e mo hanno detto che ho un tenesmo rettale con corde coliche, mi hanno fatto una puntura di buscopan, mi hanno prescritto il Brufen e un lassativo che mi ha fatto scaricare la sera. E' comunque da ieri mattina che non mi scarico e ho ancora i dolori anche se piu' lievi. Sono andata dal gastrointerologo e mi hadetto che forse e' un infezione/ infiammazione in quanto mi fa molto male quando fa il Blumberg e anche perche'
Io non ho mai sofferto di stitichezza ( anzi!) e comunque prima di aavere quei dolori, i giorni prima mi ero comunque scaricata. Mi ha detto quindi di misurare la temperatura rettale e ascellare. Alle h 15 quella ascellare era di 36.9 mentre quella rettale era di 37.9  ora invece alle h 21 quella ascellare e' 36.7 e quella rettale e' 36.9 . Mi ha detto di riprovarla verso le 24 e nel caso la differenza fosse maggiore, di tornare in pronto soccorso.

Vorrei sapere anche un vostro parere in modo da avere un quadro piu' chiaro.
Grazie

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentilissima,

Evidentemente il gastroenterologo teme qualcosa di acuto essendo positivo il Blumberg. Per noi è difficile dare una valutazione in caso di sintomi addominali mancando la visita diretta. Credo quindi sia utile seguire i consigli del medico specialista.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
una infezione intestinale dà diarrea, muco, sangue.

Ha qualcuno di questi sintomi?
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#3] dopo  
Utente
I sintomi principali sono forti dolori a livello delle costole( secondo il medico e' il punto in cui l intestino " fa la curva") poi si , c e' presenza di muco , pero' niente sangue e la diarrea no ( cioe' mi e' venuta ovviamente dopo aver preso il lassativo).
Sono ormai 10 giorni che questi dolori vanno avanti. La parte piu' acuta e' stata fra domenica e lunedi ( fra l altro, credendo fosse solo mal dipancia o aria, ho tenuto 3 h la boule dell acqua calda) . Se fosse un infiammazione, magari la boule puo' averla accentuata?

[#4]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Posso immaginare che al Pronto Soccorso le abbiano fatto dei prelievi ed una diretta dell'addome prima di rimandarla a casa, o mi sbaglio?
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ovviamente in presenza di un'infiammazione la boule non è proprio indicata. Ad ogni modo, se si può
escludere un problema acuto il sintomo di dolore sotto le costole ( a destra o a sinistra ?) potrebbe essere compatibile con una distensione della flessura epatica da meteorismo. Il sintomo si allevia con l'emissione di aria ?

Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Mi hanno fatto dei prelievo del sangue dove i globuli bianchi, secondo loro risultavano al limite e poi mi hanno fatto una radiografia all addome dove mi hanno detto che oltre una massa di feci non si vedeva altro. Infatti anche la ginecologa poi ha avuto difficolta' a vedere le ovaie tramite l ecografia

[#7] dopo  
Utente
Il dolore alle costole e' venuto prima a sinistra e poi a destra( a dx sono gia' 3 gg che mi fa male) sopratutto quando respiro, starnutisco ecc sento come una coltellata... Se pero' tengo premuto con la mano o mi metto di lato sento meno dolore... L altezza comuqnue sia a dx che a sx e' la stessa... Piu' o meno tra le costole fisse e quelle mobili.

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ok. La sede è chiara, ma eliminando l'aria intestinale il disturbo diminuisce ?


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente
No, mi sembra proprio di no. :(

[#10]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Un processo acuto da domenica ad oggi ritengo non le avrebbe dato nè tregua nè scampo.
La marezzatura fecale alla diretta dell'addome e l'assenza di livelli e/o falce d'aria, oltre che la normalità degli esami ematologici, hanno indotto i medici del PS a rimandarla a casa.
I dolori sotto costali possono essere legati all'ingombro colico.

Le consiglio un'alimentazione leggera e, se la stipsi di recente insorgenza dovesse persistere, opportuni approfondimenti diagnostici sul colon.

Se riterrà, ci aggiorni pure.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Peccato ! Avremmo risolto il problema .... Quindi si ritorna al punto di partenza. Ed a questo punto conviene valutare l'evoluzione (sicuramente non un problema acuto) restando in contatto con il proprio medico/gastroenterologo.

Saluto
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
Grazie a entrambi i medici per le informazioni. Ormai sono 10 giorni che ho questi problemi e spero di risolverli al piu' presto. Le ultime due domande :)
Secondo voi
La differenza di temperatura tra ascellare e rettale puo' essere indice di qualcosa??
Il fatto che io un mese fa ho fatto il citomegalovirus e la mononucleosi , c entra qualcosa? O magari puo' essere colpa di qualche cobo che ho mangiato(sushi, mcdonald....)?

Grazie in anticipo
Saluti

[#13]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Propenderei per una parte di responsabilità al tipo di alimentazione seguita.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#14]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Io continuo a pensare che il meteorismo (aria intestinale) possa avere un ruolo. Provi con dei prodotti a base di simeticone, carbone vegetale e quaca tisana ai semi di finocchio.

Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#15] dopo  
Utente
Salve,
Ancora in questi giorni non sono stata bene, i dolori al ventre spno andati via, pero' ho ancora dolore sotto la costola dx e ho la sensazione cOntinua di vomito e non ho mai fame. Ho provato le temerature e sono: ascellare 37 e rettale 38.1
Tenendo conto che ho il ciclo. E' una cosa normale o devo tornare a farmi vedere?

[#16]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il suo colon è un pò irrequieto anche di sabato. Il tempo oggi qui a Milano è terribile e non ci consente di fare quattro passi... che sarebbero salutari anche per il nostro intestino.


Se il fastidio non è sopportabile provi un antispastico, ma i prodotti contro il meteorismo, già indicati, dovrebbero essere efficaci.

Auguri

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#17]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Generalmente, la temperatura rettale è più alta di 0.5°C rispetto alla temperatura rilevata sotto l'ascella e all'inguine.
A volte, invece, nell'arco della giornata ci sono delle variazioni, oltre che della temperatura corporea in generale, anche del rapporto tra temperatura interna (rettale) ed esterna (inguinale, ascellare).

Per quanto riguarda ciò che lei dice,
<<dolore sotto la costola dx e ho la sensazione cOntinua di vomito e non ho mai fame>>
credo abbia genesi mista,
ovvero ansiogena e funzionale, legata ad un residuo meteorismo da gestire con prodotti a base di simeticone.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#18] dopo  
Utente
Ah ok, anche se non riesco a capire in che senso ansiogena.
Se lei fa un discorso di stree, mi chiedo come lo stress ( che fra l altro non credo di avere) abbia potuto influire cosi tanto.
Comunque grazie, continuero' allora con le cure mediche.

[#19]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Se vorrà, ci aggiorni pure.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it