Utente 184XXX
Salve, ho trent'anni appena compiuti e vorrei chiedere un consulto per una diarrea che dura da due settimane. Premetto che normalmente sono molto regolare nelle evacuazioni e questa è la prima volta in assoluto in cui la diarrea dura così a lungo (quando mi succede, di rado e in genere per ansia o stress, dura pochissimo, uso imodium e dopo un paio di giorni sono come nuovo).

Dopo alcuni giorni di diarrea (liquida, almeno 5 volte al giorno, ma poca quantità) sono andato dal medico che mi ha prescritto Biotrap (2 bustine al giorno per 5 giorni) e un esame delle feci per la salmonella (questo, dopo che ho detto che in un'occasione, dopo aver mangiato riso bianco e evacuato praticamente immediatamente, le mie feci erano verdi). Sto ancora aspettando il riscontro per l'esame della salmonella.

Dal mio punto di vista, dato che è un periodo in cui sono molto tranquillo e non ho motivo per essere ansioso o stressato, ho pensato che il tutto sia successo a causa dell'impianto di climatizzazione della ditta in cui lavoro (ogni stanza ha una temperatura diversa e alcuni colleghi usano il climatizzatore al massimo).

La terapia con biotrap che ho finito ieri (ho preso un imodium dovendo uscire), come esito sembra aver cambiato qualcosa: da diarrea perlopiù liquida si è passati a feci "molli" e informi, per espellere le quali ho dovuto "spingere" (passatemi il termine). Da due giorni ho un mal di pancia lieve che non accenna a passare.

Domani sarò nuovamente dal medico a cui descriverò queste "novità".
Vorrei però chiedere anche a Voi, qualche consiglio e se ci sono esami o altro che potrei chiedere al mio medico.

Grazie per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Direi che la diarrea è quasi controllata. Potrebbe eventualmente prendere qualche prodotto meno energico della loperamide come la diosmectite che ha l'effetto di compattare le feci. Per i dolori addominali può prendere qualche antispastico. Domani, comunque, sarà dal suo medico che potrà consigliarla al meglio.


Cordialmente.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 184XXX

Buonasera Dr. Cosentino, grazie mille per la velocità nella risposta.

Vorrei chiederLe, se (dato che come dicevo è la prima volta che mi succede), se una diarrea che dura da così tanto tempo è un evento considerabile come "normale" o se è consigliabile qualche indagine supplementare.

Nel ringraziarLa
Cordiali Saluti

[#3] dopo  
Utente 184XXX

Buongiorno, la mia situazione al momento non è migliorata, anzi è peggiorata. Sembrava ci fosse una "normalizzazione" in corso, ma lunedì, finito il biotrap, era tornata la diarrea.
Il medico mi ha prescritto biotrap e normix (2 pastiglie al giorno) e per i primi giorni è ripresa la normalizzazione delle feci (tornate molli, ma non diarrea) e le evacuazioni si sono ridotte a 1 al giorno, ma da giovedì è ripresa la diarrea che tengo sotto controllo con imodium quando devo uscire. L'esame per la salmonella ha dato esito negativo.

[#4] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Se la diarrea continua è bene che ne parli con un gastroenterologo per valutare l'opportunità di procedere ad accertamenti invasivi ( colonscopia).

Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente 184XXX

Buonasera Dott. Cosentino e grazie nuovamente per la risposta.
Ho parlato col mio dottore e ho prenotato una visita con un gastroenterologo, prevista, per il 7 agosto.

Al momento ho finito una confezione di normix usata in concomitanza con biotrap e il medico mi ha prescritto l'uso di fermenti lattici e sali minerali e di sospendere normix e biotrap.
In farmacia mi hanno invece consigliato l'uso di codex.
Non ho provato ancora nulla, ma lei cosa mi consiglia, sono validi i suoi consigli del sua primo intervento?
Tutto quanto provato fin'ora non ha avuto successo.
Passa da giorni in cui le feci sono molli a giorni in cui si torna alla diarrea.
Ed è così da fine giugno (ieri erano tre settimane esatte).

Inizialmente pensavo che il tutto fosse dovuto agli sbalzi climatici a cui sono soggetto al lavoro, dove si passa dai 40° delle stanze senza clima, ai 20°C di altre stanze, passando per altre temperature e per il mio lavoro non sono fermo in ufficio ma mi sposto in azienda.
Ora però inizo ad avere dei dubbi e mi sto anche un po' preoccupando (senza pensare a cose esageratamente gravi).

Volevo chiederle un'opinione, per sua esperienza con pazienti con i miei stessi sintomi, se posso aspettare il 7 agosto in tranquillità o se mi conviene cercare una visita il prima possibile.

Grazie

[#6] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Attenda pure tranquillamente la prossima visita con il gastroenterologo e nel frattempo, accanto ai fermenti, assuma qualche bustina di diosmectite per compattare le feci.

Saluti

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it