x

x

Colon irritabile o intolleranza/malassorbimento di carboidrati?

Buonasera, sono una ragazza di quasi 18 anni, celiaca, e da più di un anno ormai soffro di diversi sintomi gastrointestinali. Questi si sono "evoluti" nel tempo, portando negli ultimi mesi questi sintomi:
- nausea a volte più forte a volte meno (generalmente qualche ora dopo alcuni pasti, es. oggi tre ore circa dopo aver mangiato una pizza surgelata senza glutine)
- stipsi alternata a sporadica diarrea (mattutina)
- dolori all'addome (spesso subito dopo il pasto, ma che non sempre portavano a defecazione)
- borborigmi gastrointestinali (soprattutto al basso addome durante i pasti)
- difficoltà digestive
Alla visita il gastroenterologo palpandomi l'addome ha riscontrato un forte gonfiore e nell'angolo sinistro del basso addome ha sentito (e ha fatto toccare anche a me) una zona in cui si sentiva come un "cordoncino" che, con qualche minuto di massaggio, si assottigliava. Dai sintomi e dalla visita mi è stato diagnosticato colon irritabile e mi è stata data una cura (che ho iniziato un mese fa) da continuare fino a settembre con Alginor gocce (5 prima di colazione, 10 prima di pranzo e cena) e Sedacol gocce (15 dopo cena). Mia madre, che faceva la visita dopo di me, aveva più o meno i miei stessi sintomi ma, oltre al colon irritabile, a quel punto il gastroenterologo ha anche ipotizzato un'intolleranza da malassorbimento degli amidi, che, ha detto, essendo ereditaria potrebbe avermi trasmesso mia madre.
Quali sono i sintomi del malassorbimento dei carboidrati? Possono essere confusi con quelli del colon irritabile?
Grazie in anticipi
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Gentile utente,
se il gastroenterologo le ha parlato di colon irritabile come ha potuto ipotizzare il malassorbimento?
Le ha chiesto di effettuare il Breath Test al Lattosio?
I sintomi deporrebbero soprattutto per un colon irritabile.

Saluti

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Il Breath Test è stato fissato per mia madre, a settembre e, parlando della possibilità di un malassorbimento da parte di mia madre, il professore ha ipotizzato che la cosa potesse essere stata trasmessa geneticamente anche a me.
Inoltre, secondo lei la cura data per colon irritabile dovrebbe aver già un minimo funzionato dopo un mese di cura, oppure c'è ancora possibilità che i miglioramenti arrivino dopo più tempo? E' possibile che pur essendo colon irritabile la cura non funzioni?
Grazie
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
La Sindrome del Colon Irritabile,
a dispetto della sua benignità non è sempre facile da curare,
pertanto è possibile quello che lei dice.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per le risposte, pazienterò per vedere se la cura funzionasse in futuro, altrimenti ne riparlerò con il mio gastroenterologo per un eventuale cambiamento di cura.
Saluti
[#5]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Si figuri.

Auguroni

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio