Utente
Gentile Dottore,
Mi è stato diagnosticato per esclusione di altre patologie il colon irritabile.
Mi è stato prescritto dal gastroenterologo relaxol, debrum e lievito di birra.
Vorrei solo sapere se questa problematica puo' comportare problemi di malassorbimento.
I miei sintomi sono debolezza generale, poca concentrazione, influenze che si protraggono per settimane, a volte alitosi e vado in bagno due volte al di'; le feci sono sempre molli e in grandi quantità.
Tra questi il mio problema è prendere peso: 1.80 x 61 kg. dopo gli allenamenti (sono uno sportivo per professione) i miei muscoli sono doloranti come se fossi sempre ai primi allenamenti. mi vedo anche poco tonico rispetto a due anni fa. Mi sorge solo il dubbio, in base anche a cio' che mi è stato detto, che questo problema non sia riconducibile al colon i. o forse ho capito male. Vorrei chiedere un chiarimento in merito.
Grazie in anticipo
Cordiali Saluti

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Stia tranquillo che il colon irritabile non comporta problemi di malassorbibento. Si tratta esclusivamente di una forma di tipo funzionale che può comportare dei disturbi intestinali (meteorismo, spasmi del colon, stipsi e/o diarrea). Di conseguenza potrà trovare una modifica della forma e consistenza delle feci, ma non altro.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta immediata...
La mia dottoressa mi ha detto che dovrei prendere 6/7 kg e per questo ho preso il lexil per assimilare di piu'. Posso continuare anche con questo farmaco oppure per il mio peso dovrei rivolgermi a un nutrizionista o dietologo?
Mi rendo conto che essere magri forse non è un problema; di solito il problema è opposto. Non mi sento a mio agio da quando ho perso peso per un discorso estetico e funzionale.Prima pesavo sui 70/72 kg.
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Se migliora l'appetito con il farmaco non ci sarà allora necessità di ulteriori specialisti.

Cordiali saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie.
Cordiali saluti

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla, si figuri

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Gentile dottore,
Vorrei chiedere un consulto in quanto ho fatto ulteriori esami e i miei sintomi di debolezza, febbriciattola, bruciore di stomaco e problemi intestinali persistono (2/3 scariche al giorno e negli ultimi giorni feci arancioni sempre molli).
nel 2010: GATROSCOPIA= lieve duodenite iperemico- ipertrofica
esami recenti: ves 12mm (fino a 12), proteina c 4.50 mg/l (fino a 10)
ESAMI FECI (ripetuti due volte):numerose fibre carnee e vegetali indigerite, amido ++, presenza muco, consistenza poltacea.
TAC con e senza m. di contrasto: si rileva lieve splenomegalia omogenea con diametro bipolare nel piano coronale di 13,5 cm, non sono presenti TDM focali epatiche ne dilatazioni della VPB e delle VBI non si rileva colelitiasi di densità calcica. il pancreas risulta lievemente ipertrofico e non presenta evidenti alterazioni TDM focali, il wirsung non è ectasico. Si rileva una variante morfologica della c duodenale con il primo segmento del duodeno che assumo un decorso ascendente nel primo tratto con ginocchio superiore in sede sottoepatica e successivo segmento discendente retroposto. Nel tessuto adiposo dei mesi, satelliti dei principali rami viscerali è presente una micropoliadenia non significativa tuttavia da tenere in considerazione e correlare con i reperti ematochimici se confermata la supposta sindrome da malassorbimento.
COLONSCOPIA+ ILEOSCOPIA RETROGRADA: tutto nella norma BIOPSIA COLON DESTRO-SIGMA: a e b lembi di mucosa di grosso intestino caratterizzati da edema e blanda flogosi cronica aspecifica della lamina propria, in assenza di significativo inspessimento della membrana basale epiteliale.
EMOCROMO e altri esami nella norma( toxo test ,tampone, raggi al torace, ecocardio).
Vorrei fare qualche domanda: la malformazione che ho all'intestino è dalla nascita? dalla gastroscopia non era visibile questo tipo di malfrmazione?
la mia milza tre mesi fa era di 11.5 cm (ecografia) come mai è di nuovo ingrossata?
é possibile che una cura seguita mesi fa per colon irritabile abbia attenuato un possibile infiammazione intestinale?
Vorrei chiedere un parere generale su questi esami e sapere se è possibile seguire una cura per assimilare maggiormente le sostenze nutritive.
Grazie in anticipo
Distinti saluti

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'alterazione del duodeno è congenita, non facilmente rilevabile endoscopicamente e la terapia per il colon irritabile non ha avuto alcuna influenza. La milza non ha un diametro patologico e per la cura il suo medico potrebbe suggerire qualche integratore.


Auguroni

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
per la digestione c'è qualche farmaco che posso assumere? grazie mille

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Potrebbero essere utili dei procinetici, tipo domperidone.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
Grazie Dottore,
Distinti saluti

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla, si figuri.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it