Utente
Buongiorno a tutti,
vorrei chiedere un parere riguardante i miei problemi di stomaco. Da una settimana ho bruciore/dolore allo stomaco che si presenta quasi sempre ad orari pasto e prima di andare a dormire e sto curando i sintomi con gadral/maalox. Diciamo che la cura stava procedendo bene fin quando ieri notte non mi è venuta la brillante idea di spruzzarmi il tantum activ gola per alleviare un po' il mal di gola... Pessima idea, perchè mi è tornato il bruciore di stomaco e ho dovuto prendere nuovamente il maalox. Stamattina continuo ad avere qualche bruciore (attenuato) e sto continuando con gadral. Sto cominciando a temere di avere un'ulcera, è possibile con questi sintomi o in genere i sintomi sono più eclatanti? O è una semplice gastrite? Devo precisare che da 3 o 4 anni in primavera e in autunno mi capita spesso di avere questo tipo di problemi, mentre nel resto dell'anno sono occasionali. Mi è stato detto dal curante che molto probabilmente è causato dallo stress, perchè sono una persona ansiosa, sempre in agitazione, ma non ho fatto alcun tipo di accertamento. Un'ultima cosa: a giugno, mentre ero sotto esami universitari, mi capitava dopo cena di avvertire delle extrasistoli da reflusso (così mi è stato detto) e prendendo gaviscon advance ho risolto il problema.
Vi ringrazio molto!

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Tutto puo' essere, considererei il reflusso la diagnosi piu' probabile. Una gastroscopia è indicata.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Dottore la ringrazio per la risposta. Vorrei chiederle ancora una cosa... Mi vergogno a dirlo ma ho un po' il terrore della gastroscopia... Quanto dura circa? E soprattutto si può fare da sedati e, se sì, si può fare in qualunque ospedale?

La ringrazio molto.

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Certo,non si preoccupi,sedata e magari per via transnasale e' ottimamente tollerata e indolore.Pochi minuti.In ogni servizio di endoscoia
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente
Buonasera dottore! Oggi ho parlato con il curante e domani andrò a ritirare l'impegnativa per la gastroscopia. Nel frattempo mi ha detto di continuare con gadral/maalox non ritenendo opportuno darmi dei "protettori" per lo stomaco. Non nascondo che avrei preferito, perchè ieri purtroppo stavo davvero male! Soprattutto a cena avevo una sensazione di calore mai provata mentre mangiavo e sudavo quasi! Detto ciò vorrei una delucidazione sulla sedazione: devo fare dei test come quelli per l'anestesia prima di fare la gastroscopia vera e propria? Nel frattempo sono alla ricerca di un centro che mi dia sicurezza per eseguire l'esame. La ringrazio molto per la cortesia!

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Ottimo.No,nessun test.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,
ho prenotato la visita ma l'unico posto disponibile era il 19 dicembre! Ora, sembrandomi un po' distante come data, cercherò di vedere se riesco a trovare qualcosa nel settore privato. Una domanda: c'è un limite di tempo per l'assunzione di farmaci come maalox o gadral? Perché ormai li sto assumendo da due settimane... Ho letto che sono farmaci contenenti alluminio e avevo sentito dire che a lungo andare esso può causare intossicazione con sintomi quali perdita di memoria, confusione, disfunzioni renali, ecc. E' meglio sospenderli anche se ho ancora dolore oppure non c'è alcun rischio di accumulo di alluminio?
Grazie per la cortesia!