Utente 732XXX
Ho 35 anni, mi sono stati diagnosticati dei calcoli alla colecisti (che non è di forma regolare ma è ripiegata su se stessa), uno di 1 centimetro di diametro gli altri più piccoli. Le analisi del sangue sono tutte normali. Circa una volta al mese si presentano delle coliche accompagnate da gonfiore all'addome, i dolori si attenuano con due compresse di Buscopan. La mai dieta è sempre stata povera di grassi e fino a tre anni fa svolgevo un'attività fisica regolare che mi permetteva di mantenere il pesoforma, attualmente sono in sovrappeso di 5-7 Kg.
Mi è stata anche diagnosticata un'ernia iatale e una leggera gastrite che però non mi da più nessun disturbo.
Per quanto riguarda i calcoli alla colecisti mi è stato consigliata l'asportazione chirurgica in laparoscopia, vorrei sapere se esiste un'alernativa all'intervento e se è necessario farlo con la mia sintomatologia. Inoltre quali complicazioni possono insorgere inseguito ad una gravidanza?
Ringraziando anticipatamente porgo distinti saluti.
Marina Botterini

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
L'indicazione che le e' stata data e' corretta e condivisibile.Ovviamente e' meglio fare l 'intervento prima di una eventuale gravidanza.Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]  
Dr. Andrea Casullo

24% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2005
Farà, per caso, parte di quella schiera di donne affette dalla "triade di Saint"? Affette da ernia jatale da scivolamento, calcolosi della colecisti e diverticoli del colon. Speriamo di no! Comunque stia allerta!!