Utente
Buonasera, sono un ragazzo di 22 anni, faccio sport regolarmente da 3 anni, non fumo non bevo, la mia alimentazione è ipercalorica ma sana e ricca di fibre (cibi integrali) e varia (latticini, verdure (lattuga), grassi maggiormente monoinsaturi, e un bel pò di carne magra tutti i giorni). Da circa una settimana però mi succede che subito dopo colazione (qualche volta è successo il pomeriggio al posto della mattina) quando vado in bagno le feci sono molto morbide, di colore più chiaro e un odore che è diverso, lo definirei "purulento" (ma forse sbaglio aggettivo). La sensazione che mi lasciano è di irritazione tipo un bruciore nella zona anale che mi da ogni tanto problemi di prurito e sensazione di irritazione durante la giornata. Anche in passato mi succedeva ogni tanto, non raramente ma neanche molto spesso. Da cosa potrebbe essere dato secondo voi? Leggendo sul web mi sto un pò preoccupando che sia qualcosa di grave, stasera non ho mangiato i miei soliti 30gr di parmigiano che mangio poco prima di dormire per vedere che succede. Solitamente la mattina oltre che al resto mangio anche 350gr di latte scremato (ogni tanto intero), da domani lo sostituiro con lo yogurt magro. Cosa è secondo voi? Se può servire ho una prostatite ke non mi da fastidi ma che curerò da dopodomani e mi succede da tre anni che produco spesso espettorato durante la giornata soprattutto di prima mattina. Non si sa mai se le cose sono correlate. Durante la giornata ho anche un bel pò di meteorismo da tempo, anche quando le feci erano regolari, forse per l alimentazione abbastanza ricca. Sono un pò preoccupato e adesso non posso permettermi una visita specialistica, sono uno studente fuori sede, intanto vi ringrazio anticipatamente della vostra risposta!

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non vedo motivi di allarme e non troverei necessaria al momento una visita specialistica. Si tratta però di un colon irritabile con forte base ansiogena.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dott. Cosentino per la sua pronta risposta, intanto stamattina finalmente è andata bene ma a pomeriggio di nuovo diarrea, ma a questo punto non mi preoccupo. Un altra cosa le vorrei chiedere, ogni tanto nell arco di due tre anni mi è successo per un massimo di tre o quattro volte che vicino all ano mi usciva una specie di pallina rosa che se la toccavo era dolorosa e comunque fastidiosa da seduto, fastidio tipo una via di mezzo fra irritazione e dolore, è sempre passata sola non ho mai fatto una visita specialistica in quanto presa con superficialità. La penultima volta inoltre (circa 8 mesi fa) ho preso per qualche giorno brufen 600 (o una cosa del genere) ma senza ricetta quindi NON sotto consiglio del mio medico (ho avuto un comportamento azzardato me ne rendo conto). Penso non si trattasse di emorroidi in quanto la pallina non stava sul buco dell ano ma accanto..e poi l emorroidi penso di averla spesso e so come si presenta. Secondo lei di cosa si trattava? Adesso che questa pallina è sparita per l ennesima volta conviene fare ugualmente una visita proctologica o se non esce più posso lasciar stare senza fasciarmi la testa? Può essere stato sintomo di una patologia seria o non è niente? Grazie ancora.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nulla di serio e se la pallina si farà sentire la faccia valutare al proctologo.

Auguroni.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio nuovamente dottore x i consigli e le spiegazioni gratuiti che lei e i suoi colleghi ci date ogni giorno.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla. E' un piacere essere di utilità.

Auguroni.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, volevo dirle che a distanza di 20 giorni il sintomo feci morbide lisce di colore marroncino continua ad esserci ancora, mi succedono ogni mattina e qualche volta di pomeriggio ma la sensazione di irritazione o bruciore nella zona è presente solo nella minoranza delle volte o comunque non si protrae mai dopo essermi pulito.. Certi giorni sembra che inizialmente la fece esce ben formata ma dopo il primissimo tratto consistente continua a uscire molto liscia e mi lascia la carta igienica non secca ma al contrario con residui liquidi tipo mucosi. Possibile che succede ancora a distanza di venti giorni nonostante da sempre seguo un'alimentazione che guarda caso è completamente indicata contro il colon irritabile? E in più non è neanche un periodo ansioso..Com'è possibile? Ho letto che potrebbe essere anche la presenza di polipi..le risulta? Durante il giorno ho flatulenza penso soprattutto quando sono sempre in piedi con la cinta dei pantaloni all altezza del basso addome..sono un pò preoccupato di questa situazione e la mia ipocondria su ogni cosa aumenta il tutto (o almeno spero dipenda anche da quello).. Dovrei farmi controllare? Cosa mi sta succedendo? È la prima volta che sono in questa situazione. Inoltre se ne sa qualcosa ritiene che questi problemi intestinali mi possano aumentare i problemi di prostatite giovanile acuta che già ho? La ringrazio!

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non pensi ai polipi. Un colon irritabile può dare tale sintomatologia. A volte i problemi intestinali hanno riflesso sulla prostata.



Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Grazie dottore, allora continuo a stare tranquillo.

[#9] dopo  
Utente
Dott. Cosentino stamattina le feci sempre non formate erano mezze di colore marroncino e il resto gialle, proprio gialle. Com'è possibile?? Questo mi preoccupa abbastanza! Potrebbe essere dato dal fatto che ieri prima di colazione ho mangiato quasi un chilo di clementini (mandarini senza semi)?

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Credo che sia proprio così: il colore delle feci é dato in modo fondamentale dal tipo di alimentazione.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it