x

x

Angioma del fegato

Buongiorno, Vi scrivo in merito ad un problema che ho avuto circa due mesi fa.... una mattina mi sveglio con un fortissimo dolore al fianco (in prossimità del fegato) che non accennava a scomparire, mi sono quindi recata al PS dove mi hanno fatto vari esami...(sangue urine e una ecografia all'addome) nel corso di questa ecografia hanno trovato alcune "masse" nel fegato e mi hanno quindi consigliato di fare una RM . Premetto che ho 27 anni e mi sono parecchio spaventata alla parola "massa"....comunque ho fatto questa RM con liquido di contrasto e questo è quello che hanno scritto sul referto: " A carico del parenchima epatico si apprezzano 3 formazioni nodulari: due localizzate al lobo sn delle dimensioni 80,8x47,4mm e 36,7x44 mm e l'altra al segmento 6 di circa 48,6x31,3 mm. Esse sono isointese rispetto al parenchima circostante nelle immagini T1 pesate fat sat, ipointense in quelle in fase e fuori fase isointense nelle immagini T2 pesate. Dopo somministrazione ev di mdc si evidenzia intenso ed omogeneo contrast enhancement dei noduli e scarso washout e nelle fasi portale, di equilibrio e tardive. Le lesioni appaiono lievemente disomogenee all'interno per il delinearsi, soprattutto in quelle del lobo sn, di alcuni stetti ipointensi centrali. Nella fase di escrezione biliare tali reperti risultano isointensi con il parenchima circostante x scarsa eliminazione di mdc, in parte lievemente disomogenei, in specie quella di minori dimensioni al lobo sn. Tale comportamento è tipico dei noduli di iperplasia nodulare focale. Non ulteriori lesioni focali epatiche. Non dilatazione vie biliari intra ede xtra epatiche. Colecisti alitiasica. Non lesioni a pancreas, milza, reni e surreni.

....Quello che mi hanno detto è che sono appunto degli angiomi, ma volevo una conferma e volevo sapere se posso stare tranquilla o se secondo Voi devo fare altri esami... (Poi il mio dolore che avevo avuto è stato diagnosticato come una "cruralgia") Grazie mille in anticipo, Michela.
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Si tranquillizzi,
si tratta di riscontri di benignità.

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test