x

x

Senso svenimento

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

buongiorno,mi chiamo enrico(padre si sofia,intestataria dell'account qui su medicitalia) ed ho 53 anni! premetto che pratico footing da circa 20 anni con regolarita'! mi capita xro da circa 7 anni che spesso quando inizio a correre,fatti i primi 30 metri,inizio a sentire un qualcosa sulla bocca dello stomaco e improvvisamente sento un forte senso di svenimento con tutto che mi gira intorno! a volte devo accasciarmi giu a terra,poi passati circa 15 secondi passa tutto,mi riprendo e posso iniziare a correre senza problemi! brancolando nel buio il mio medico mi ha fatto fare elettrocardiogramma sotto sforzo,ecocardiogramma,holter cardiaco,ma niente tutto regolare! ho fatto la gastroscopia pensando ad un ernia iatale ma niente! a volte il fenomeno si ripete piu volte sempre ad inizio corsa!nel senso mi viene da svenire,mi fermo,poi riparto e fatti i soliti 30 metri il malessere ritorna poi passa tutto! e' come se l'organismo fatica ad adattarsi al cambio di ritmo del fisico,poi una volta che si e' abituato,va tutto bene!poi ho notato che in questo frangente non riesco neanche a fare respiri profondi xche se ci provo la sensazione peggiora,quindi devo fare respiri brevi e frequenti! Non so' se puo' essere importante ma tutto e' cominciato 7 anni fa,una sera di luglio,vado a casa e avevo la febbre a 39,la mattina mi sveglio ed era passato tutto,allora faccio x alzarmi,ma quando provo a camminare mi veniva da svenire,mi hanno ricoverato in ospedale ma dopo giorni di accertamenti non hanno trovato niente! notavo xro che il senso di svenimento aumentava di molto quando sentivo movimento nell'intestino,a quel tempo ho fatto anche la colonscopia ma non e' emerso niente! Da incompetente xro' ho sempre pensato che quella volta di 7 anni fa ho preso un virus o un batterio che si e' insediato nell intestino e che mi da questo malessere!
grazie enrico
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Ritengo non gastroenterologica la sua sintomatologia.
Potrebbe essere utile un consulto neurologico.

Cordialità

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
ok grazie! allora dottore lei pensa possa essere esaurimento nervoso? a dire la verita' ci ho pensato anche io! allora se e' cosi,xche il fenomeno si manifesta solo quando vado a correre?
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
... proprio per questo no le ho consigliato uno psicologo,
... ma un neurologo!
[#4]
dopo
Utente
Utente
scusi dottore se torno a disturbarla!come da lei consigliato,mi sono rivolto ad un neurologo il quale mi ha detto di fare alcuni test come eeg nelle 24 ore,nel frattempo pero' ho voluto fare alcune prove nel senso,sono andato a correre 6 volte,3 di mattina a stomaco completamente vuoto e 3 volte di pomeriggio dopo circa 3,5 ore dal pranzo,con lo stomaco abbastanza vuoto ma credo non del tutto! ebbene nelle 3 corse di mattina non ho avuto alcun problema ma nelle 3 corse del pomeriggio il malore si e' sempre manifestato! a questo punto mi viene da pensare che il fenomeno puo essere collegato al fatto che se lo stomaco non e' completamente vuoto,magari va a dar fastidio a qualcosa che provoca questo tipo di malore! lei che dice?
grazie enrico
[#5]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Penso che debba seguire le indicazioni del neurologo.

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test