x

x

Colonscopia o no?

Salve a tutti. Premetto che sono un soggetto super iper ansioso e anche depresso. Non so perché ne come mai è da un anno che convivo col terrore di poter avere un tumore tanto che qualsiasi dolorino mi fa pensare al peggio..per esempio: mal di testa? Ho un tumore al cervello, tachicardia? Ho un infarto in corso e così via...da quando un mio parente si è ammalato di tumore al colon..ho preso a fissarmi di esserne malato io pure.. ho cominciato a deprimenti sempre più e a documentarmi in internet sui sintomi..credo di averne somatizzati gran parte perché ho cominciato ad avvertirli per davvero. Ha preso a farmi male il fianco destro e ad avvertire spasmi mattutini che mi costringeva no ad alzarmi dal letto e correre in bagno producendo feci formate ma molli..quando ero distratto stavo bene ma appena continuavo a fissarmi ecco rispuntare nausea e via dicendo..fino ad ora che produco feci a volte normali a volte sottili e un po schiacciate..in internet dicono che la produzione di feci sottili e schiacciate che credo si chiamino nastriformi sono comuni insieme a tutti gli altri sintomi descritti però ho troppo paura di avere un tumore prrche anche i tumori fanno produtre feci cosi. Ne ho parlati cin mia mamma che mi ha detto che anche a lei capita ma quando la consistenza delle feci e piy molle e le mie sono molli tutti i giorni......no mai avuto febbre ne diarrea ne sangue nelle feci, i sintomi paiono attenuare del tutto quando sono distratto e rilassato. Prima avevo anche una strana sensazione di dover continuamente defecare cosa che invece è da un po che non avverto più. Soffro di emorroidi inoltre che ormai sono perennemente fuori e credo che la causa delle feci sottili e schiacciate siano dovute in parte anche a queste ma non sono un medico è non lo posso sapere di per certo. So bene che l'unico modo per essere sicuri di stare bene è una colonscopia ma a 26 anni non so se è benr farla solo per toglierci il pensiero. Vorrei doverla fare se strettamente necessaria perché so essere un esame molto invasivo doloroso e pure con dei possibili rischi. Ciò che vi chiedo è un parere di voi esperti: ci sono gli estremi per la possibilità di avere un tumore? Devi fare la colonscopia? O è solo un colon irritabile?
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25.8k 643 349
Il tumore è estremamente improbabile.
Farei una visita proctologica e prenderei un appuntamento con uno psicologo. Prego.

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore mi ha tranquillizzato. Vedrò l'evolversi della situazione e nel caso contattero' un proctologo