Utente
Buongiorno, innanzitutto buone feste.
Preciso che soffro di ansia e questo mi ha portato a soffrire di colon irritabile. Mi è capitato diverse volte di assumere sia valpinax che duspatal, di ricorrere a lassativi e viceversa. In questi giorni però, sto andando in bagno una volta al giorno con crampi addominali veramente molto forti!!!! Ma molto!!! Quasi da piangere!!! E le feci hanno un colore giallo verde. Mangio verdure perché da due mesi sono a dieta ma in questi due mesi non ero mai stata così. (In questi giorni qualche schifezza l'ho mangiata, ma come qualsiasi persona puó fare, quindi non credo dipenda dal cibo) La mia preoccupazione ora è che dovrò tornare alla vita di tutti i giorni finite le feste e ho il terrore perché con questo problemino non so come farò se non passa. Mi consiglia qualche cibo da assumere in particolare visto che non potete prescrivere farmaci e il mio medico non c'è? La ringrazio davvero tanto buone feste

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Cara ragazza,
sarebbe utile farsi inquadrare da uno specialista.

Ad ogni modo, per il momento, le consiglio di evitare/moderare l'assunzione di cibi flatogeni (aumentano il meteorismo):
Frutta
Legumi
Cipolle
Bibite gassate
Latte e derivati
Dolcificanti artificiali
Cibi grassi, panna
Gomme da masticare.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio. Lei cosa pensa possa essere? Preciso che si fa sentire maggiormente nei periodi di ansia, quando 2 anni fa ahimè avevo attacchi di panico rimanevo anche 10 giorni senza defecare, oppure il contrario... Il mio medico ha sempre attribuito questa sorta di "sbalzi" dalla stipsi alla dissenteria all'ansia.

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Con i limiti della distanza
penso al colon irritabile.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio.