Utente 344XXX
Salve gentili dottori,
in data 04.05.2015 ho effettuato una ecografia addominale completa, per motivi urologici. Nel referto diagnostico vi è scritto "Epatosteatosi lieve in assenza di focalità sospette". Ieri ne ho parlato con il medico di famiglia, che mi ha detto semplicemente di stare un po' più attento a quello che mangio. La cosa mi rincuora, però ho letto su Internet che nel 10% dei casi può evolvere in cirrosi epatica o talvolta addirittura in tumore... preciso che ho quasi 36 anni.
Vorrei sapere, se, ad esempio un bicchiere di vino ai pasti me lo posso concedere e come regolarmi più precisamente nell'alimentazione. Da qualche tempo ho preso l'abitudine di camminare ogni giorno per almeno quaranta minuti e di bere quasi due litri e mezzo di acqua al giorno.
Voi cosa potete dirmi al riguardo?
Confido nella vostra gentilezza, cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Posso dirle di star tranquillissimo.

Si tratta di un riscontro molto comune che va gestito secondo le indicazioni datele dal curante.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it