Utente 352XXX

Soffrendo di colon irritabile e dovendo prendere in modo continuativo a vita il Baraclude per l'epatite cronica (questo da circa un anno) ho notato che ultimamente necessitano 3-4 scariche al giorno, e l'ultima anche la sera.

Avendo letto che tra gli effetti collaterali del baraclude c'è anche la diarrea e non potendo rinunciare a prendere tale farmaco (rischio potenziale cirrosi), avendo visto che l'assunzione di 2 mg di loperamide mi libera per 3-4 giorni da tale disturbo (che mi creerebbe molti disagi) volevo sapere se prendere cronicamente magari 2 compresse alla settimana di tale farmaco non comporta alcun rischio (ho constatato che nessun altro rimedio, es. latte con poco lattosio, probiotici, fermenti lattici attivi, corretta dieta ecc. mi porta giovamento).
Grazie

PS,: soffro anche di gastrite cronica ed ho un' ernia iatale per la quale devo prendere 20 mg di esomeprazolo al giorno.

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
La saltuaria assunzione non dovrebbe comportarle problemi.
Naturalmente renda consapevole il suo curante
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it