Utente
Buongiorno, ho 31 anni e da 5 giorni sono a casa in malattia. È iniziato tutto con la nausea e crampi addominali fino a sfociare in vomito. Siccome non smettevo di rimettere son dovuta andare dalla guardia medica e con un iniezione sono stata meglio nonostante un po di febbre. Il medico mi ha detto che è influenza intestinale e che molti quella stessa notte sono stati male. Il giorno dopo non ho rimesso,ho avuti crampi alla pancia,dolori ossei e mal di testa. Il giorno dopo ancora mi sono sentita meglio. O almeno così credevo. Invece la notte mi sono svegliata con crampi alla pancia,gas localizzato ovunque nell'addome,senso di fame acuta mista a nausea,sudorazione eccessiva e senso di svenimento. È durata qualche ora e poi mi sono addormentata. La mattina ho avuto una scarica di diarrea e mi son sentita meglio durante il giorno. Ieri stessa identica cosa durante la notte. Mentre dormo mi sveglio per il senso di fame e di gonfiore completamente fradicia e senza riuscire a liberarmi del gas. Questa notte poco fa di nuovo la stessa cosa. Ho pensato che in effetti son 3 giorni che non mangio e magari il mio stomaco produce aria per questo e il senso di fame è dovuto al fatto che ho fame davvero. Stamattina ho parlato col mio medico dei sintomi e mi ha detto che è tutto collegato al virus intestinale. Io tra sapere e non sapere poco fa ho mangiato un pezzo di pane e una banana per vedere se cambia qualcosa. Ma niente il senso di fame e l'aria sono sempre lì. Brontola e sento l'aria fare dallo stomaco alla pancia. Ora sto ripensando alla domanda che mi ha fatto stamattina il medico e cioè se ho mangiato carne cruda o pesci. In effetti prima di star male ho mangiato delle pancette di maiale e un sugo di pesce surgelato. Mio figlio,4 anni si è sentito male ieri, stessi sintomi, vomito e mal di pancia. Ora sono preoccupata perché quello che ho io sicuramente ce l'ha anche mio figlio. La mia fame e l'aria non la trovo normale, non è che ci siamo presi qualche verme solitario? Qualche parassita o qualche intossicazione? Io sono a casa da 4 giorni e questa parte dei sintomi è venuta fuori come ho smesso di rimettere, quando è iniziata un po di diarrea e quando pensavo di esser guarita.
Il bambino è ancora nella fase del vomito. Siamo in 6 in casa e finora siamo stati male solo noi due. Anche il papà ha mangiato quelle pancetta ma non ha avuto problemi. Se ho qualche parassita dalle feci si vedrebbe? Ma poi perché questo malessere mi fa svegliare di notte mentre di giorno non lo avverto? Che devo fare? Grazie!

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nessun parassita, ma solo una fastidiosa virosi intestinale. Adotti una dieta controllata:

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1858-pancia-gonfia-colon-irritabile-la-dieta-fodmap-puo-essere-una-soluzione.html

Cordialmente

Felice Cosentino - Milano
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille Dottor Cosentino per la tempestiva risposta. Questo mi tranquillizza. Ho letto la dieta che ha allegato alla risposta. Il mio medico mi ha detto di mangiare per un pò solo pasta pane e riso. Immagino per placare la diarrea che in questi giorni ogni tanto si è presentata. Nella sua dieta invece leggo che la pasta e il pane sono alimenti che dovrei evitare. Per curiosità e se non la disturbo troppo mi chiedevo come mai questa differenza tra le due proposte di dieta. Anche io mi rendo conto che la pasta e il pane sono alimenti che tendono a gonfiarmi anche in situazioni normali. La ringrazio molto.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi fiderei della dieta FODMAP, almeno in linee generali .... (limitando i cibi riportati).




Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille,è stato molto gentile. Buona giornata

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla ed auguroni

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it