Utente
Gentilissimi Dott.ri dello Staf MediciItalia
Dal 2012 soffro di cattiva digestione, dalla gastroscopia eseguita nel gennaio 2013 mi è stata diagnosticata
MGRE, curata con pantoprazolo, Domperidone e Gaviscon. La cui cura non ha dato i dovuti risultati. la cosa strana è che
quanto comincio ad avere i disturbi gastrici si sommano problemi strani, come lievi vertigini, visione un po' offuscata. Nel maggio
2015 dopo aver accusato un forte dolore al petto e ricorso al pronto soccorso vengo ricoverato in cardiologia per alterazione degli enzimi
cardiaci e dopo i dovuti controlli mi viene diagnosticata una miocardite. La terapia per curare la miocardite peggiora la situazione dell'esofagite.
A novembre 2015 vengo ricoverato di nuovo stavolta per un infarto. Con la terapia che faccio post - infarto la mia situazione gastrica è peggiorata
ulteriormente. Inoltre sospetto che questi problemi gastrici e cardiaci hanno causato uno stato d'ansia eccessivo che mi sta rendendo la vita un inferno. Vorrei sapere l'apparato digerente può causare questi problemi neurologici o la mia patologia va indagata su altri fonti.

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Sarei propenso a intraprendere ,ma solo dopo una visita gastroenterologica, una terapia ansiolitica e forse antidepressiva in quanto dalla sua descrizione sembra probabile una componete importante di tipo ansioso-depressivo. Ovviamente senza una visita diretta non è possibile essere corretti in questa risposta.
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta.
In realtà che ho qualche distonia neurovegetativa il sospetto mi viene, vorrei sapere a chi mi conviene rivolgermi come specialista gastroenterologo o Neurologo?
grazie in anticipo.