Dolori addominali e sibo

Partecipa al sondaggio
Spett.li Dottori
Mi chiamo Marianna ho 36 anni e da due soffro di un disturbo per fortuna non giornaliero, che si presenta 3/4 volte l anno ma che è davvero molto sgradevole e invalidante. Arriva sempre dopo un periodo di forte stress. Inizia con un bruciore all bocca dello stomaco che in breve tempo si propaga all intero addome associato a dolore. I primi episodi erano lievi o comunque brevi, mi lasciavano solo un addome gonfio e dolorante al tatto e nei movimenti. Ogni volta che si é presentato peró si sono aggiunti di volta in volta altri sintomi, febbre sui 37,5/max 38, nausea, vomito.
Il penultimo tre mesi fa è iniziato con un peso sullo stomaco di prima mattina e continue eruttazioni che portavano dallo stomaco alla mia bocca un tanfo di zolfo, o uovo marcio, sono susseguiti poi i soliti bruciore dolore insopportabili e un intera notte tra vomito e spasmi muscolari (battevo i denti, e avevo le gambe rigide che trmavano).
L ultimo episodio una settimana fa mi ha portato in ps perche i dolori non terminavano mai, e dopo 4 ore non so se erano aumentati a tal punto da essere insopportabili o il fisico non reggeva piú. Passato il dolore dopo un lavaggio con Toradol, sono rimasti come sempre addome gonfio e dolorante per una settimana almeno, e questo meteorismo, con forti dolori al basso ventre durante l evaquazione. (Meteorismo di cui io soffro da sempre e che ho sempre associato all ansia e allo stress).
Due giorni fa ho visto un gastroenterologo , mi ha consigliato un Breath test al glucosio fatto stamattina e risultato positivo al SIBO.
Mi ha rimandato al medico curante per la cura, anticipandomi che avrei dovuto prendere il Normix per due mesi anche tre.
Girando in rete non ho trovato cure così lunghe, ho letto di un max di 15 giorni, e anche il medico curante mi ha spiegato che la prassi prevede l assunzionr di due pillole al mattino e due alla sera per una settimana, ma si é attenuto al consiglio del gastroneterologo prescrivendomi l antibiotico (uno al mattino e uno la sera) per due mesi, dicendo che forse il dottore ha voluto darmi una cura piú soft ma piu lunga.
Io ho un po di timore, mi vedo quasi costretta a contattare un altro specialista privatamente, e ho anche paura di una cura così lunga visto che in passato ho dovuto sospendere altri antibiotici per dolori allo stomaco.
Mi hanno tranquillizzato da questo punto di vista in ogni caso assumeró l esomeprazolo 20 mg sperando di scongiurare ogni problema.
In piú ho preso un a scatola di pantopan per stoppare il bruciore di stomaco qualora dovesse ripresentarsi.
Come potete immaginare il primo campanello d allarme mi manda nel panico sapendo giá le conseguenze.
Vi ringrazio anticipatamente se potreste darmi il vostro parere sul mio problema, e sulla cura prescritta.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.5k 2.3k 74
La terapia corretta per la SIBO é di due compresse ogni 8 ore per 15 giorni..


Cordialmente


Dr Felice Cosentino Gastroenterologo Endoscopista - Milano (Clinica la Madonnina), Monza (Wellness Clinic Zucchi)- Reggio C (Villa Sant'Anna)