Utente
salve ho 38 anni e da 15 anni soffre di gastrite ipersecretiva ho eseguito una gastroscopia proprio 15 anni fà,assumo lucen da 20 mg tutte le mattine da 15 anni e di tanto in tanto anche il lexil quando ho bruciori e dolori più forti,ci sono giorni o magari periodo piuttosto lunghi che potrei fare a meno del farmaco ma lo assumo ugualmente,sono circa 3 giorni che assumo il lucen al mattino il lexix prima di pranzo e cena e il rinopal gel dopo mangiato,rinopaln e lexil devo assumerli solo per 10 giorni,volevo chiedere se c'è la possibilità di lasciare il lucen e di assumere qualcos'altro magari al bisogno,come dicevo prima sono una persona ansiosa fino a pochi mesi fà assumevo vari farmaci di tipo ansiolitico e antidepressivo ma piano piano sto riuscendo a toglierli tutti,c'è la possibilità di eliminare il lucen o magari prenderlo solo nei cambi stagioni dove la gastrite diventa più insopportabile(ma è vero questo fatto del cambio stagione??) vorrei una risposta anche dal dott. quatraro se è possibile
cordialmente

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Sicuramente può creare di sospendere l'esomeprazolo e l'estate solitamente é il periodo migliore per farlo.



Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
grazie dott cosentino,e se durante la giornata ho dei fastidi di bruciori cosa posso assumere?il rinopal?il rinopal può essere assunto per lunghi periodi ma non in maniera continuativa?o esiste qualcos'altro tipo non sò il gaviscon?
saluti

[#3] dopo  
Utente
dottore sarebbe così gentile da indicarmi quali sono gli alimenti da evitare e quelli da preferire per un paziente che soffre di gastrite ipersecretiva?

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ecco l'alimentazione che vale per tutte le patologie acido-correlate:

https://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/787-il-reflusso-gastro-esofageo-a-tavola.html


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente
grazie dotto ho salvato tutto dopo lo stampo così posso averlo sempre sotto mano.. riguardo a quello che dicevo cioè non prendendo il lucen ma magari durante la giornata inizio a soffrire di bruciori cosa posso assumere per bloccare l'acidità?il rinopal il gaviscon?io elenco solo questi 2 medicinali perchè non ne conosco...
saluti

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
In caso di acidità può assumere gli antiacidi elencati o altri del genere.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente
la ringrazio

[#8] dopo  
Utente
buon giorno dott Cosentino sono qui per chiedere un suo parere,purtroppo accuso ancora dolori bruciori allo stomaco e anche un gonfiore alla parte destra dell'addome,assumo sempre il lucen da 20 mg e sono 2 giorni che assumo il lexil pranzo e cena,ma la cosa che mi sta davvero invailidando la vita è un fortissimo batticuore,il cuore batte sempre forte ma non veloce i battiti non superano mai i 75 al minuto tanto che non riesco nemmeno a dormire la notte,per domani volevo prenotare una visita cardiologica ma facendo delle ricerche sul web ho letto che nella maggior parte dei casi il cuore batte forte per problemi digestivi di solito dovuti ad ansia... ho letto un suo articolo sulla sindrome di roemheld e l'ho trovato molto interessante anche perchè mi ci rispecchio un pò,un anno fà circa feci una visita cardiologica ed era tutto nella norma tranne la pressione minima alta ma il cuore non ha problemi,ieri ho ritirato le analisi ed è tutto perfetto compreso tiroide,sono però alti colesterolo tot 230 e colesterolo ldl 157,il medico di famiglia mi ha consigliato di salire a 40mg con lucen per 15 giorni,secono lei il lucen può aiutarmi a calmare questo cuore che batte così forte?ci sono altre armi per combattere questo stomaco insofferente sicuramente dovuta al mio essere ansioso?
la ringrazio

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
È lo stato ansiogeno e prenderei solo qualche camomilla in più. Non ci pensi.



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it