x

x

Ascite, cirrosi e diuresi

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Chiedo un'indicazione per un familiare da anni affetto da cirrosi biliare primitiva. La malattia ha ormai raggiunto la fase finale e si è associata ad ascite. Oltre alla cirrosi biliare primitiva, per facilitare la diuresi per diverso tempo è stata curata con Lasix e Luvion ma ormai gli stessi non hanno più effetto. Diversi episodi di encefalopatia nei vari gradi, il più grave ha portato al coma con successivo ricovero ospedaliero. Nell'ultimo ricovero in ordina di tempo, ricoverata con encefalopatia portosistemica e dimessa con diagnosi di sindrome epatorenale ingravescente. Essendo il lasix uno dei principali indiziati degli episodi di encefalopatia ed avendone i medici sconsigliato l'utilizzo, vorrei capire se sussitono altri diuretici che possono sosituire il lasix o almeno permettere un po di diuresi data la situazione già compromessa in questa fase finale. Grazie
[#1]
Dr. Giorgio Enrico Gerunda Chirurgo generale, Chirurgo toracico 2k 94
Gentile signore il suo familiare se ha una ascite non più trattabile in una cirrosi biliare e se l'età lo consente dovrebbe essere sottoposto al posizionamento di una TIPS e valutato per un trapianto di fegato. ovviamente non sapendo nulla del paziente sono indicazioni generali, ma in queste condizioni l'uso di diuretici favorisce l'insufficienza renale e la encefalopatia. quindi se vuole darmi altri dati (anni ecc) possiamo valutare meglio la situazione. cari saluti

Prof.Giorgio Enrico Gerunda Professore Ordinario di Chirurgia Generale Università di Modena e Reggio Emilia

[#2]
dopo
Utente
Utente
70 anni, il trapianto di fegato è stato escluso anni or sono. Al momento dell'ultima dimissione non ci hanno indicato l'utilizzo di diuretici valutando come unica possibilità la dialisi a cui tuttavia non abbiamo dato seguito. Non utilizzando diuretici stiamo assitendo ad un continua ritenzione idrica oltre allo stomaco le gambe sono ormai divenute grosse e pesanti. I dottori non ci hanno parlato di questo intervento TIPS e vorrei capire se potrebbe essere una strada da seguire o quantomeno da aprrofondire con gli stessi. E' in terapia con eutorix per problemi alla tiroide, basso livello di ferro, anemia, è stata spesso trattata con laser per varici esofagee.
[#3]
Dr. Giorgio Enrico Gerunda Chirurgo generale, Chirurgo toracico 2k 94
Gentile signore la TIPS è una procedura fattibile ma le condizioni devono essere permittenti. Bisognerebbe avere più notizie del paziente per valutare il caso clinico. 70 anni possono essere tanti o pochi dipende dalle condizioni generali . Mi faccia sapere. Cari saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
Ok ringrazio per la disponibilità, approfondirò con i dottori per verificare se è una strada fattibile o meno in relazione alle sue condizioni. Porgo un ultimi quesito nel caso il paziente urini poco (attualmente siamo sui 250 ml nelle 24 ore) sia con i diuretici sia senza, l'assunzione degli stessi (Lasix adesso ridotto a 2 compresse al giorno da 25 e Luvion 1 compressa al giorno) è utile continuare a assumere queste medicinali? Bisognerebbe valutare con i dottori di aumentarne il dosaggio tenendo presente la possibilità di incorrere in nuovi episodi di encefalopatia. Oppure sarebbe più indicato sospendere definitavemente il loro utilizzo al fine di non compromettere le ultime capacità dell'organismo di eliminare i liquidi? Grazie ancora.
[#5]
Dr. Giorgio Enrico Gerunda Chirurgo generale, Chirurgo toracico 2k 94
Gentile signore mi è difficile darle consigli non conoscendo il caso nella sua completezza. l'insufficienza renale è legata al fegato (sindrome epato renale) e i diuretici non fanno più effetto perchè la circolazione del sangue è compromessa o da una infezione o da un livello troppo basso di albumina nel sangue perchè si raccoglie in pancia. In questi casi si deve trattare la causa se è evidente (infezione del liquido ascitico) e ricorrere alla dialisi come ultima spiaggia. Ma le ripeto è necessario conoscere il paziente per fornire consigli adeguati. cari saluti

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio