Utente
Premetto che non faccio uso me di droga ne fumo ne alcol. Da 4 mesi, ho extrasistoli...inizialmente le avevo dopo i pasti, ora dopo mesi ne ho anche a digiuno meno che durante i pasti. Ho cambiato 2 gastroenterologi che mi hanno dato pantopranzolo da 40 mg 2 volte al gg e gastro protettore: ma avevo ugualmente bruciore ed extra. Idem smesso il pantopranzolo, ho iniziato con la ranitidina da 150 2 volte al gg e gastro protettore: continuano i bruciori.
Precedentemente a ciò ho fatto una dieta e ansiolitici ma non ho migliorato.
Sono stata 2 mesi fa dal cardiologo: ecocardio, elettrocardiogramma, e prova da sforzo nella norma oltre che holter che ha evidenziato extrasistole sopra ventricoli e ventricolari a tratti trigemini. Mi ha detto che non erano preoccupanti.
I gastroenterologi mi hanno fatto fare la prova per vedere se avevo helycobacter tutto negativo, idem test intolleranza. La gastroscopia mi hanno detto che non è indispensabile perché tanto la cura e' la stessa: gastroprotettore e inibitorie della pompa oltre che svuota stomaco.
Io ho l vita impossibile perché costantemente per 5 mesi, non mi sono mai passate e non so più che fare

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Potrebbe trattarsi della sindrome gastro-cardiaca:

https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/6459-la-sindrome-gastro-cardiaca-o-sindrome-di-roemheld.html

Cordialmente

Felice Cosentino - Milano



Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
però con la sindrome gastrocardiaca io dovrei migliorare con il simeticone e antiacido e il gastrotuss lo è solo che io non miglioro con questo...

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
È la distensione gastrica la causa del disturbo, quindi servirebbero dei procinetici (domperidone, levosulpiride).

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Ma mi hanno detto che i procinetici potrebbero creare ulteriori aritmie

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Raramente e solo ad alti dosi con il domperidone (> 30 mg).....

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it