Il mio gastroenterologo il quale mi dice che va bene,

Partecipa al sondaggio
Salve da quasi sette mesi soffro di una dissenteria acuta. Tutto é cominciato ai primi di aprile quando dopo una settimana di coliche il mio medico curante
mi prescriveva rifacol per due settimane. Questa cura antibiotica sembrava fare effetto senonché dopo una settimana tutto tornava come prima, scariche diarroiche dolori addominali e la sensazione di avere sempre bisogno di defecare. Ho eseguito quindi copricolture e occultest che hanno dato esito negativo. Persistendo i sintomi ho iniziato sotto consiglio del mio medico ad assumere Clipper, 1 compressa al mattino per trenta giorni , anche in questo caso ho avuto dei piccoli benefici per i primi giorni ma poi tutto tornava come prima. Successivamente controllo calprotectina fecale esito 23
copricolture che danno di nuovo esito negativo e sangue occulto che questa volta da esito 50ng/ml. Mi spavento per questo ultimo dato, e mi rivolgo a
un gastroenterologo il quale mi visita dicendomi, che secondo lui non ho nulla e che posso essere intollerante al glutine mi fa quindi eseguire esame
Iga, antitransglutaminasi, dosaggio elastasi pancreatica fecale. Di nuovo esami con esito negativo , il dottore mi dice di non preoccuparmi , che non é il caso di fare colonscopia perché secondo il suo parere potevo solo soffrire di colite microscopica, mi prescriveva quindi Questran una busta al di e fermenti lattici per 60/ 90 giorni, e che tutto sarebbe passato come era venuto. Effettivamente le cose andavano meglio ma avevo sempre dissenteria , faccio quindi ancora una ecografia addominale dalla quale risulta tutto nella norma. Ai primi di novembre ripeto esame calprotectina
risultato 10 sangue occulto sempre esito 50, ricontatto il mio gastroenterologo il quale mi dice che va bene, e di eliminare questran dopo 2 gioni tutto come prima, lo ricontatto e mi dice,che molto probabilmente si tratta di colon irritabile e di provare con diosmectal. Io continuo ad avere dissenteria,secondo voi devo stare tranquillo ed aspettare ancora? Oppure é meglio rivolgersi ad un altro specialista?grazie per il vostro tempo
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.5k 2.3k 74
Cambi specialista....

Con una diarrea cronica alla sua età è indispensabile una Colonscopia con biopsie multiple. Ha fatto tanti esami inutili.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino Gastroenterologo Endoscopista - Milano (Clinica la Madonnina), Monza (Wellness Clinic Zucchi)- Reggio C (Villa Sant'Anna)

[#2]
Utente
Utente
Grazie per la risposta che ha confermato i miei dubbi mi rivolgero' quanto prima ad un altro gastroenterologo. Distinti saluti.
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.5k 2.3k 74
Bene. Auguroni.

[#4]
Utente
Utente
Grazie , la disturbo ancora per chiederle, ma a lei sembra normale che un gastroenterologo primario di un ospedale, possa aver preso così alla leggera il mio caso?
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.5k 2.3k 74
Mi chiede troppo......

[#6]
Utente
Utente
La capisco grazie ancora. Buone feste
[#7]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.5k 2.3k 74
Buone feste anche a lei.

[#8]
Utente
Utente
Gentilissimo dottor Cosentino visto la sua gentilezza tenevo a farle sapere gli sviluppi in seguito al suo consiglio. Ho fatto un'altra visita dal mio gastroenterologo e anche se ho dovuto insistere un po mi ha prescritto una colonscopia, che mi ha fatto lui stesso questa mattina, egli ha trovato tutto nella norma tanto da non farmi nemmeno biopsie. Dice che come pensava si tratta di colon irritabile e mi ha prescritto tubescolon (fermenti lattici) prima dei pasti e asacol dopo i pasti . Ci risentiremo tra un mese per vedere come va. Ringraziandola in anticipo per il suo tempo e competenza volevo sentire un suo parere.Saluti e grazie ancora
[#9]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.5k 2.3k 74
Quanto meno avrei fatto delle biopsie. Una colite microscopica (che si presenta con una mucosa del tutto regolare) si rileva solo con le biopsie...

Attendiamo comunque l'evoluzione.

Auguroni.

[#10]
Utente
Utente
Scusi se la risposta le giunge doppia ma pen
so di aver fatto dei casini con l'invio.
Ho fatto anch'io questa domanda al dottore ma mi ha spiegato di aver escluso questa colite microscopica perché da un recente esame fatto, calprotectina, il valore 10 era troppo basso per questa eventualità.
In ogni caso la ringrazio ancora per la sua professionalità, se non le dispiace tornerò a disturbare. Approfittao per augurarle buon anno e tanti saluti
[#11]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.5k 2.3k 74
Certamente, mi aggiorni pure.

Auguroni di Buon Anno.

Tumore del colon retto

Cos'è il tumore del colon retto? Test del sangue occulto, colonscopia e altri esami da fare per la prevenzione. I polipi del colon e le altre cause.

Leggi tutto