Stomaco gonfio, eruttazioni, inappetenza, lentezza digestiva

Partecipa al sondaggio
Salve dottore, il mio stomaco è lentissimo a digerire: un pasto a pranzo leggero a base di verdure bollite con pochi grassi, senza fritti, bevendo solo acqua, poco pane non viene digerito entro sera ma resta sullo stomaco durante la notte (mi causa acidità, reflusso e indolenzimento), mentre un pasto fatto fuori casa a pranzo con colleghi mi lascia la pancia molto gonfia molto a lungo oltre il giorno seguente. Prodotti da bar mi fanno subito male (il cornetto col cappuccino) e spesso noto che i dolci o prodotti contenenti il burro mi fermano il lavoro dello stomaco (anche il panettone mi da fastidio).
Se mi attengo ad un regime alimentare di piccoli pasti 3 volte a giorno, limitandomi a brodi di verdure, pesce o carni bianche lesse e frutta, noto che il lavoro dello stomaco è più regolare ma comunque lento mentre non posso permettermi affatto di pranzare o peggio cenare fuori, così come devo evitare fritti ed insaccati. Talvolta, infine, (l'ultima volta credo la causa possa essere stata un cornetto al bar) mi si blocca completamente la digestione e resto 2 o 3 giorni con la pancia molto gonfia tanto da dover restare a letto bevendo solo tisane calde.
Il medico mi ha consigliato solo digestivi in un primo tempo, popi un altro medico mi ha riscontrato un fegato gonfio consigliandomi una ecografia, dalla quale è emersa "steatosi epatica" . Di seguito ho eseguito anche una TAC per controllare una "macchia" rilevata in precedenza.


Cosa mi consiglia? Grazie per l'aiuto.
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 29.3k 1.1k 12
1) perda peso corporeo (per la steatosi epatica)
2) faccia una visita gastroenterologica per poter decidere gli eventuali esami da fare.
Probabilmente è un problema di svuotamento gastrico ma senza visita........
Resto a sua disposizione! Cordiali saluti!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia