Utente
Buonasera,
sono un ragazzo di 25 anni.
circa 5 anni fa sono stato ricoverato in ospedale per operazione all'appendice,per poi scoprire che il dolore che provavo da tempo all'altezza dell'ileo destro era un iperplasia linfoide nodulare. il dolore da li a poco scomparve per non ripresentarsi piu.
Sono un donatore avis e uno sportivo assiduo,circa 3 allenamenti a settimana con lavoro aerobico anche piuttosto pesante di un ora e mezza ad allenamento.
Nell'ultima donazione effettuata il 10/03 i livelli di emoglobina,ematocrito e eritrociti erano sotto le soglie di "normalità",tengo però precisare che la sera prima della donazione ho fatto uno dei miei soliti allenamenti.
il medico di base mi ha prescritto degli esami delle feci per la ricerca di sangue occulto,ora sto attendendo l'esito degli esami,e l'ansia prende il soppravento in me,causandomi dolori al basso ventre(di nuovo) che si sono ripresentati in questi giorni di attesa.
i valori di emoglobina ,ematocrito e eritrociti possono essere in qualche modo collegati all iperplasia avuta 5 anni fa?
sono a rischio di patologie al livello di intestino?
grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Abbiamo talmente pochi elementi su cui ragionare che risponderle è impossibile!
Non abbiamo i valori dell'emocromo, della sideremia, transferrina, dosaggio Vit. B12 ed acido folico e, per finire, la conta dei reticolociti.
E' dimagrito negli ultimi mesi?
Cosa significa iperplasia linfoide nodulare?
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
I valori sono i seguenti:
Eritrociti 4,40
Emoglobina 128
Ematocrito 0,372
Mcv nella normalità.

No non ho avuto cali di peso ,sono stabile 74 75 kg.
L iperplasia è la diagnosi dell' esame istologico.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
L'anemia sembra lieve (non abbiamo termini di paragone rispetto ad analisi precedenti).
Non sappiamo lo stato degli altri parametri che le ho indicato sopra.
Direi che la cosa migliore è attendere la risposta del sangue occulto fecale (esame, solitamente, assai rapido) e poi ragionare su come proseguire.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio per le pronte risposte,sarà mio piacere tenerla informata sui risultati degli esami in corso che dovrebbero arrivare domani sera.

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Bene!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno le riporto gli esiti degli esami:
1 campione:negativo
2 campione :negativo
3 campione :negativo
Esame delle urine, nulla di patologico!

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
L'anemia è causata da perdita ematica (che in lei sembra essere stata esclusa) o da ridotta produzione.
Le consiglierei di fare gli esami che le elencai nel mio primo post e poi decidere insieme al curante!
Mi aggiorni se le fa piacere!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente
La ringrazio per i suggerimenti che pazientemente mi ha lasciato,<br />
Avrei delle domande da porle:<br />
Il risultato per il sangue occulto può essere in qualche modo un falsonegativo?<br />
Circa un mese fa avevo delle perdite di sangue durante lo spazzolamento dei denti che sono iniziate nel momento in cui ho smesso di fumare,può essere in qualche modo correlato agli esiti del sangue?<br />
Grazie mille e certamente la terro aggiornata.

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
1) in medicina non esiste il 100%, quindi: si
2) non credo proprio
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia