x

x

O comunque qualche ulteriore accorgimento o farmaco consigliabile per evitare recidive dopo il

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Gentili Dottori,

Mi è stata recentemente diagnosticata la Sibo convalidata dalla positività al test al lattulosio (primo picco di idrogeno dopo 2h e 30 con valore 137 ppm e secondo picco dopo 4h con valore 207 ppm). Dall'esame delle feci risulta altresì presenza di candida“in discrete quantità” .

Dicendomi di ignorare la candida (a detta loro presente nella maggioranza della popolazione), sia il medico di base che il gastroenterologo mi hanno prescritto cura con normix 200 mg. 2 cps. 3 volte al di (alle 8.00 alle 16.00 e alle 24.00) e in seguito fermenti lattici.

Ho alcune domande:

1) Dopo la terapia con normix il medico di base come fermenti mi ha prescritto VSL#3 1 busta al giorno per due settimane mentre il gastroenterologo enterelle 2 + 2 cps a stomaco pieno per 6 giorni poi acidphilus e bifido (solgar) 2 cps. dopo pranzo per 10 giorni e poi ramnoselle 2 + 2 cps. a stomaco pieno per 5 giorni. Quale dei due approcci è il più efficace per ripopolare al meglio la flora intestinale post normix?

2) Pensavo di prendere durante il trattamento col normix anche una bustina di codex al giorno per evitare sovra crescite ulteriori di candida. E’ consigliabile?

3) Visto che ai primi di agosto partirei per il mare e sicuramente sarò esposto al sole mi domandavo se il normix causa ipersensibilità e se comunque è consigliabile iniziare la terapia al rientro fine agosto: mi chiedevo se la sibo necessita di un trattamento urgente oppure posso tranquillamente aspettare dopo le vacanze, cosa che preferirei (anche per non avere mille pastiglie da prendere mentre sono in giro).

4) C’è una dieta particolare (spero non drastica dato che sono già magro e ho perso ulteriore peso da quando ho i sintomi) o comunque qualche ulteriore accorgimento o farmaco consigliabile per evitare recidive dopo il trattamento?

Ho dimenticato di dire che ho 34 anni, sono alto 182 cm e peso 70 kg. da anni soffro di disturbi intestinali ma nell’ultimo anno la situazione è peggiorata con feci non formate croniche,meteorismo pomeridiano molto intenso, perdita di peso (prima pesavo 78 kg), forte stanchezza. Fatto tutti esami possibili e niente di anomalo se non sibo e candida.

Sarei grato possiate darmi un orientamento soprattutto alla domanda 1) (non mi va infatti di andare dai due medici a dir loro "l'altro mi ha prescritto altri fermenti"...:-)

Grazie
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,7k 986 12
1) equivalenti
2) ininfluente
3) l'urgenza dipende esclusivamente dal suo stato.
4) assolutamente no.
Resto a sua disposizione.
Cordiali saluti.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio