Utente
Buongiorno dottori. Ricevuta diagnosi di sibo dopo test al lattulosio. Ho fatto terapia con normix per 15 gg al dosaggio di 1200 mg al di. Sono tre gg che ho finito la cura, i sintomi sono migliorati ma non scomparsi. Il mio ge ( ora in ferie), non mi ha dato probiotici. La flora batterica deve ancora "assestarsi", pensate sia il caso di prendere probiotici? Dosaggio basso normix? Buona giornata.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Terapia corretta.
Può assumere probiotici.
Tenga presente che la SIBO ha un alto tasso di recidiva ed una risposta alla terapia non sempre completa, quindi aspetti per dire che non c'è stato beneficio.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Grazie. Buone vacanze.

[#3] dopo  
Utente
Buonasera.
I sintomi sono ricomparsi con "fierezza", anche se ridotti, e consistono in meteorismo stile tornado e alvo moderatamente diarroico. A poco o nulla servono i fermenti. Probabilmente sto esagerando con le verdure ( colpa mia, credevo di essere guarito).
Immagino dovrò ripetere la cura. Già il ge mi prospettò una possibile ciclicità ma credevo non cosi a breve. Pareri? Cordialità.

[#4]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Segua i consigli del suo gastroenterologo.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#5] dopo  
Utente
Buonasera. Contattato il ge mi ha consigliato fermenti per 15 giorni. Va decisamente meglio ma non benissimo. Mi ha rincuorato dicendo che il primo ciclo di normix può essere utile ma non risolutivo e che è per questo che si fanno più cicli. Premesso che mi rendo conto di fare il paziente rompiscatole e ansioso :-) vorrei sapere, se possibile, se avete avuto esperienze simili nella vostra carriera. Dopo dosi cosi massicce di antibiotico ci sono volute enormi dosi di fermenti per assestarmi un po' . Possibile questa sibo sia cosi insidiosa? Vi ringrazio anticipatamente e mi scuso per l'habitus ansioso. Cordialità.

[#6]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Di seguito le metto il link di un mio articolo pubblicato su questo stesso sito:

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1507-sindrome-da-sovracrescita-batterica-nel-tenue-o-sibo-small-intestinal-bacterial-overgrowth.html
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#7] dopo  
Utente
Ok. Avevo letto. Grazie. La cosa che mi lascia basito è che mi è sembrato che il ciclo di antibiotici sia stato quasi inutile. Per tre giorni ho sperimentato di nuovo gli stessi sintomi, finché non ho preso i fermenti. Ho paura che come li smetterò ricomincerò da capo. Come se non avessi fatto nulla. Ora la mia domanda è: è normale questa sensazione di inefficienza del primo ciclo di antibiotici. Non avrei dovuto sentire dei benefici indipendentemente dall'uso di fermenti? Grazie per la pazienza e la disponibilità.

[#8]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ogni caso è un caso A se.
Non c'è una regola fissa.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#9] dopo  
Utente
Grazie. La terrò informata, se può interessarla. Buonanotte.