Utente 460XXX
Buonasera,

Vorrei un consulto medico riguardo il fatto che vado di corpo troppo di frequente durante il giorno. Arrivo ad andare di corpo anche 5 volte al giorno, in media 3 volte.

Ho un'ernia iatale scoperta con la gastroscopia che ho fatto perché vomitavo spesso di notte, avevo reflusso gastroesofageo e nausea frequenti. Ho fatto una seconda gastroscopia più di recente e il mio stomaco sta molto meglio dopo la terapia che mi è stata data.

Il medico mi ha dato la seguente terapia: Esomeprazolo 40mg ogni mattina, Esoxx One 10ml dopo pranzo e cena ogni giorno, Levopraid 25mg prima di pranzo e cena ogni giorno.

Assumo inoltre Sertralina 25 mg a giorni alterni dopo cena per uno stato depressivo che ho avuto l'anno scorso, ormai risolto.

Come mai vado di corpo così di frequente? Dipende da qualche farmaco che prendo, dalla mia alimentazione o da qualche altro fattore?
Come posso porre rimedio a questa situazione e andare di corpo regolarmente una volta al giorno come prima?

Grazie in anticipo e cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Provi a togliere la levosulpiride che agisce sulla motilità intestinale.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 460XXX

Grazie mille Dottore, l'ho fatto e sto già meglio! Buon Ferragosto!

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Perfetto. Auguroni........
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 460XXX

Gentile Dott. Cosentino e gentili dottori,

è appena arrivato l'esito dell'esame istologico della seconda gastroscopia che ho effettuato qualche settimana fa.
Vi informo che ho vomitato due volte durante le ultime settimane di notte dopo che la sera avevo mangiato forse un po' di più del solito.

Ecco i dettagli dell'esame istologico.

Materiale inviato: Biopsia linea zeta
Esame macroscopico: Tre frammenti

Diagnosi: frammenti di mucosa della giunzione gastroesofagea sede di gastrite cronica follicolare ed ectasia dei vasi del corion. Non si osserva metaplasia intestinale.

Che cosa significa in parole povere? Come devo curarmi? Dovrò cambiare terapia rispetto a quella sopraindicata ed alimentazione?

Grazie mille e cordiali saluti.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Istologia negativa e nessuna influenza sulla terapia in atto....
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 460XXX

Gentile Dottor Cosentino e gentili Dottori,

vi scrivo perché anche avendo tolto il Levopraid come consigliato, continuo ad andare di corpo circa 3 volte al giorno. A volte anche 2 volte al giorno, ma di solito 3: una la mattina, una dopo pranzo e una dopo cena.

Qualche giorno fa ho fatto una visita dal Gastroenterologo che mi segue e mi ha detto che potrebbe dipendere dall'Esomeprazolo 40mg che assumo ogni mattina, ma che non possiamo sospenderlo per ora perché utile alla terapia contro il reflusso gastroesofageo.

Oltre ai farmaci che potete leggere nei miei messaggi precedenti, ho iniziato ad assumere Allopurinolo 300mg per l'uricemia alta, che il Gastroenterologo mi ha consigliato di sospendere perché potrebbe far male allo stomaco e in alternativa di bere molto, ma il Cardiologo mi ha detto di prenderlo per 3 mesi e poi rifare le analisi del sangue e delle urine per decidere il da farsi.

Siete d'accordo con il mio Gastroenterologo che la mia evacuazione così frequente sia dovuta all'Esomeprazolo o qual è secondo voi la causa?
Cosa devo fare per tornare ad andare in bagno una volta al giorno come prima?

Riguardo l'assunzione dell'allopurinolo a chi devo dare ascolto?

Grazie in anticipo e cordiali saluti.

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si intendere normalità da una evacuazione ogni tre giorni a tre evacuazioni al giorno. Quindi non vedo motivi di preoccupazione.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente 460XXX

Gentile Dottor Cosentino,

grazie per la risposta.

Ero informato sul fatto che andare di corpo 3 volte al giorno è ancora considerato normale, ma io non ho mai avuto tale frequenza di evacuazione precedentemente.

Più che preoccupato, sono infastidito da questa esigenza giornaliera così frequente che toglie tempo ad altre mie attività.

Vorrei quindi tornare ad andare di corpo una volta al giorno come al solito.

Quindi le chiedo: qual è la causa di questa frequenza così amumentata e cosa posso fare per ridurla a una volta al giorno come prima?

Grazie e cordiali saluti.

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
E' irrazionale intervenire con farmaci (e non è la nostra funzione) su una problematica non patologica. E' il suo intestino che si è modificato in modo naturale.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it