Utente
Buona sera dottori,vi scrivo perche' sono molto preoccupato.
Da oggi, precisamente dal ora di pranzo dopo aver mangiato un piatto di pasta al tonno e una zuppa ai funghi ho incominciato ad avvertire dolori allo stomaco e nausea, dopo circa 30 minuti inizio a emettere peti persistenti.Vado in bagno poiche' ho un forte stimolo di defecare e dopo sforzi disumani di circa 1 ora non sono riuscito a fare nulla.Ho praticamente delle feci di grosse dimensioni e dure come sassi al interno del ano.Le sento proprio quando cammino o mi siedo.Inoltre da quel momento ho continui dolore anali e allo stomaco/colon sono praticamente tutto gonfio mi sembra di esplodere, inoltre da oggi non riesco a fare nemmeno peti poiche' sono troppo gonfio e sento le feci che ostacolano l'aria.
Ho il continuo stimolo ma non riesco proprio per questo ammasso di feci dure nel ano.Premetto che sono fortemente stitico dalla nascita e sono 5-6 giorni che non riesco ad defecare.Lei che ne pensa dottore?Questo ammasso di feci che non riesco ad espellere dal ano di consistenza molto dure, sono segno di un blocco intestinale?O e' semplicemente la stipsi di cui soffro?Inoltre non riesco a emettere gas come mai?Devo andare da un medico domani?Grazie delle eventuali risposte!

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non può sentire le feci nell'ano quando si muove o si siede. Sicuramente è stitico ma non penso che sia arrivato all'occlusione. Ovviamente se ha tali dubbi può farsi vedere dal suo medico.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta dottore, intendevo dire che ho una forte pressione dentro l'ano come di defecare, e quando provo ad andare in bagno essendo troppo dure e grandi rimangono bloccate dentro di esso.
Ora sento brotolare il colon quindi penso che un occlusione possa escludersi no?
Lei crede che seguendo una dieta di fibre e verdure e insieme a liquida riesca a migliorare questa situazione anche in pochi giorni?
Insomma non ho mai fatto clisteri e roba simile e non ne nascondo che ho molto timore, lei conosce bene la mia ansia dottore...

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Niente occlusione e aumenti verdura/frutta e liquidi. E attività fisica.....
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille dottore sempre molto gentile e di aiuto nei miei confronti, posso tenerla aggiornata sulla situazione?
Comunque le auguro una buona e serena giornata:)

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente, mi aggiorni.


Auguroni
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Buon giorno dottore scusi ancora se la disturbo, ma la situazione pare che non migliori nemmeno di poco, ieri sera mi sono sentito veramente male.Ho avuto crampi addominali che mi toglievano il respiro e forti rumori intestinali, ho proprio una quantita' enorme di feci che non riesco ad espellere...ormai sono 7 giorni che non vado in bagno .Il mio medico non torna fino a Lunedi'.Cosa devo fare?Mi conviene prendere un lassativo in farmacia?E' possibile che si sia creato un fecaloma?Insomma non riesco nemmeno a espellere facilmente i gas intestinali....no nascondo la mia elevata ansia dottore..

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Può assumere del polietilenglicole 1-2 litri nella giornata.....
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Eccomi di nuovo dottore volevo sapere un ultima cosa e non la disturbo piu' promesso,siccome oggi stavo veramente male ho fatto una chiamata al mio medico e per il momento mi ha detto di prendere delle supposte carlo erba per liberare l'ultimo tratto del retto.Ora non ne ho fatta ancora nessuna poiche' nel momento in cui stavo per metterla, dopo aver bevuto un latte caldo sono corso in bagno e anche qui dopo sforzi disumani sono riuscito a defecare feci di calibro normale e sottili.Erano di colore scuro e puzzavano assai.D'altronde erano 8 giorni che non defecavo.
Comunque la mia domanda e' questa se sono riuscito ad andare senza prendere nulla, bevendo del normale latte caldo posso escludere la presenza di un fecaloma?E posso evitare di prendere le supposte?
La ringrazio delle eventuali risposte dottore e della sua pazienza..

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nessun fecaloma e decida lei se sono necessarie le supposte.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it