x

x

Dolori gastrointestinali persistente da oltre tre settimane

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

È iniziato tutto con un semplice mal di stomaco a fine ottobre che mi ha portato dal medico , che ha detto che è lo stress somatizzato in dolore gastrointestinale . Dandomi una medicinale “Valpinax 40” che non ha riscontrato miglioramento, solo effetti collaterali.
Tornata dal medico di base mi ha chiesto ma non è che sei depressa ? Non ho saputo rispondere , perché io tutto sommato sono una ragazza che all’inizio ha avuto una vita “particolare “ un po’ difficile , ma sempre forte comunque , ho sempre affrontato la vita con grinta , coraggio e con il sorriso.
Anche se a volte avevo delle cadute , mi davo un limite di tempo per permettermi di “soffrire” come tutti gli esseri umani ne hanno diritto, per poi rimettermi in piedi.
E mi ha prescritto un consulto psicologico e uno neurologico.
Nel frattempo mi diede un antidepressivo Zarelis ( Venlafaxina ) che però dovetti sospendere dopo tre giorni perché stavo peggio , mi dava un sacco di effetti indesiderati/collaterali.
Siamo giunti alla conclusione che io sia molto sensibile a questi farmaci e per cui è meglio sospenderlo e nel frattempo per cercare di riuscire a tornare a mangiare e non vomitare mi è stato prescritto il Nux Vomica 30ch granuli sotto mia richiesta di qualcosa di soft e naturale il più possibile e il medico mi ha dato questo finché non arriva la visita dallo psicologo e neurologo, dato che il medico mi ha diagnosticato una sindrome ansiosa depressiva con attacchi di panico.
Devo ancora assumerlo, però volevo avere qualche opinione in più a riguardo, se possono essere utili secondo voi ?
Cari Dottori io però continua a sentire dolori allo stomaco, sento quando mi stendo il battito e le pulsazioni del cuore nello stomaco !
Sento nausea, vomito , stanchezza e sonnolenza quando mangio, pesantezza e gonfiore , eruttazione, prima avevo una forte diarrea , mentre ora notò che le feci abbiamo perso consistenza , non ho più diarrea però non sono nemmeno normali.
Dopo due forchettate sento già pienezza e sazietà , non riesco a finire un piatto .
Ormai questa cosa dura da circa tre settimane , dall’ultima settimana di ottobre.
Ora chiedo gentilmente secondo voi cosa ho ? Colon irritabile? Gastrite ? Pancreas? Può l’ansia comportate tutto questo ?
Ho fatto già esami del sangue e urine ed sono tutte in norma.
Vi ringrazio per la vostra pazienza e gentilezza, in attesta di una vostra risposta vi porgo i miei
Distinti saluti
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 27.1k 1k 13
A distanza direi solo ansia.
Faccia, comunque, una visita gastroenterologica per escludere patologie organiche.
Cordiali saluti!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
L’ansia ringrazio dottore , può esse che la pillola anticoncezionale causi questo tipo di problema ?
Assumo Yasmin da circa due mesi .
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 27.1k 1k 13
Poco probabile
[#4]
dopo
Utente
Utente
In caso non si trattasse di ansia , ipotesi , quali esami dovrei fare signor dottore ?

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto