Utente 474XXX
buongiorno, ho 30 anni e non ho mai avuto un problema simile prima, come quello che vado a descrivere per ricercare un secondo consulto di voi professionisti. dalla notte tra il 24 e il 25 dicembre, oggi quindi il quarto giorno, soffro di violenti episodi di diarrea completamente acquosa e quasi inodore. gli episodi non sono molti durante la giornata, 3/4 ma perché spesso mi trattengo essendo in grado di farlo. i primi 2 giorni prendevo enterogermina e Imodium ma serviva solo a ritardare, e più che altro questi episodi partono tra la notte e la mattina tra le 4 è le 6 non permettendomi di riposare. ora il medico mi ha prescritto dissenten, 3 bustine al giorno di Diosmectal e una pastiglia al giorno di Codex.
l'unico cambiamento che ho visto questa mattina e che inizialmente la prima scarica conteneva materiale leggermente più molliccio ma poi di nuovo solo acquoso. inoltre stanotte per la prima volta in questi 4 giorni ho avuto i crampi, come se fossi bloccato da un tappo. prima non ho mai avvertito crampi, se non lievi. Febbre mai avuta. vomito solo una volta il secondo giorno ma me lo sono indotto da solo perché non sopportavo più le continue eruttazioni dalla bocca con tanto di sapore di uova marce. quest'ultimo sintomo c'è spesso, più la mattina e la notte/tarda sera. è quello più fastidioso di tutti.

durante il giorno più che scariche ho molta aria e gorgoglii nella pancia.

sto mangiando solo in bianco, patate e carote lesse, sto bevendo molto e mi riposo.

vorrei sapere se è consigliabile chiedere al mio medico altri medicinali dato che in genere chi ha sintomi come i miei se la cava in 2/3 giorni, anche a suo dire, ma io sono già al quarto e aventi passato il natale sul gabinetto vorrei davvero evitare di fare lo stesso a capodanno. altri consigli?

ringrazio tutti voi anticipatamente per il supporto.

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
In occasione di una diarrea acuta (nel 70% ed oltre dei casi infettiva) MAI assumere loperamide!!!!!
La cosa migliore sarebbe fare una coprocoltura.
Visto il periodo festivo sarebbe preferibile, previa visita del curante, Rifaximina + fermenti lattici.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia