Utente
Posto il topic perché davvero non ne posso più,si tratta di qualcosa di insopportabile.
Soffro di tantissime cose,ovvero tanti sintomi messi insieme che mi danno questo problema enorme,ogni giorno a qualsiasi orario mi brucia continuamente lo stomaco,al bruciore è associato un senso di nausea,giramento dello stomaco o erutazzioni non so nemmeno io cosa realmente sia,mi sento come se fossi sfinito perché lo stomaco oltre a brontolare sempre mi porta anche a questi fastidi come l'erutazzione,la nausea,ed ad altro fastidi,ad esempio quando bevo un pó di acqua che sia fredda oppure a temperatura ambiente mi brucia fortissimo lo stomaco,premesso che ho fatto anche una gastroscopia circa tre o quattro mesi fa,risultato:
Gastroduodenopatia erosiva,con infezione da Helicobacter Pylori subito dopo la biopsia.
Il problema è che quando sono stato a fare l'Urea Breath Test,nello stesso l'infezione da Helicobacter non c'era ma o sintomi sono gli stessi.
Ecco le cure:
1 cura quella con helicobacter,Pylera,Zircombi e Esomeprazolo.
2 cura con tutti i problemi che ho elencato prima: Gerdoff,Levobren,Peptazol 40mg.
Premesso che ho quasi finito la 2 cura e mi sento uno schifo,a punto da capo.. vi prego Dottori,aiutatemi

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ha valutato eventuali intolleranze alimentari (lattosio, glutine) ?


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
No,questo mai ma per dirle che questi si tomi persistono ormai da cinque o sei mesi,forse anche qualcosa in più davvero non ne posso più,inoltre non avendo constatato se l'intolleranza c'è o meno,sto seguendo una dieta proprio a base di reflusso per coloro che ne soffrono ma il risultato non cambia,sempre lo stesso,infatti rispetto la dieta insieme alla terapia,ma nulla.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Quindi, indaghi sulle intolleranze alimentari con l'aiuto di un gastroenterologo.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Dottore non per insistere ma non credo che verificare questo ulteriore punto mi dia conferma,anche perché quando assumevo la cura da helicobacter una volta terminata sono stato bene per circa due mesi,poi dopo quei due mesi come non ho assunto più la cura,dopo aver fatto l'urea breath test mi sono sentito di nuovo malissimo,mi può dare qualche consiglio su come eliminare questi sintomi?
Erutazzioni,Bruciore,Senso di giramento e Nausea forte,cioè non mi sembra normale che quando bevo mi debba bruciare lo stomaco.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'unico consiglio che posso dare, oltre quanto già detto, è di assumere degli antisecretivi ed antiacidi.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Dottore le dico che è terribile davvero non c'è la faccio più,soprattutto per questa sensazione di nausea e bruciore,volevo una risposta precisa in merito ad un argomento,io ho fatto l'Urea Breath Test per verificare se l'infezione c'era ancora,'l'esame e risultato negativo ma il problema persiste,sto pensando quando ho fatto Il Breath Test,l'ho fatto 2,3 giorni prima e stavo ancora assumendo la terapia,forse la medicina oscurava il risultato,alcuni mi consigliano il test delle feci che ne dice?

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La medicina ha oscurato il risultato. ....

Deve fare il test delle feci, attendibile anche con la terapia in atto.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Dottore,la terapia ormai l'ho quasi conclusa cioè praticamente mancano tre pasticche di Peptazol ed è finita,davvero può essere che Pylera abbia oscurato il risultato?
Inoltre mi consiglia di fare il test delle feci con la cura che sto facendo,ma ho quasi finito di fare,i sintomi li avverto a bomba ma questo non vuol dire oscurare il risultato?
Inoltre,quando faccio la cacca,la faccio strana cioè non come la facevo normalmente,alcune volte normale,alcune volte a pezzetti.

[#9] dopo  
Utente
Ah,dottore mi sono mal pronunciato io comunque credo che la medicina abbia comunque oscurato ascolti,io la prima cura che ho fatto quella con Pylera ed altri,lei sa benissimo che una volta terminata bisogna stare a riposo 4 settimane,praticamente volevo dirle che ho fatto il test due,tre giorni prima non rispettando le settimane,il test è risultato negativo non è che la medicina ha oscurato il test?
Mi scusi.

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ripeto, la medicina ha oscurato il test.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it