x

x

Nodo alla gola e accumulo d'aria nell'esofago

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Salve, a Maggio del 2017, per un tumore a cellule giganti (di natura benigna) mi è stato asportato l'intero polmone destro, 3 costole ed effettuato un raschiamento della parte della colonna vertebrale interessata. Il recupero sta procedendo alla perfezione, ho anche ricominciato a fare nuoto (ero un Triatlheta), ma da Novembre ho un problema fastidiosissimo, ho perennemente come un nodo alla gola ed aria (tanta) che mi si accumula nell'esofago (credo) con fastidiose eruttazioni spontanee.
Potrei avere maggiori delucidazioni a riguardo e nel caso qualche "terapia" da seguire?
Cordiali saluti Salvatore A.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,1k 2,2k 88
Si tratta di un disturbo aspecifico e potrebbe anche essere su base funzionale. Potrebbe assumere qualche procinetico e del simeticone.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio