Utente 407XXX
Buonasera, sono una mamma in allattamento di un bimbo di tre anni. Ieri dopo pranzo ho bevuto un bel sorso di caffe'molto caldo. Non ho sentito il caldo in bocca (soffro di lingua a carta geografica) ma subito dopo ho avvertito forte dolore e bruciore alla bocca dello stomaco. Non ho potuto da bere subito un corso d'acqua ero in ospedale con il mio bimbo di tre mesi e non avevo con me ulteriori monete per prendere subito dell'acqua.
Dopo di che ad ogni assunzione di un pasto sento forte dolore allo stomaco e bruciore. Inoltre il dolore persiste sempre e anche il senso di ustione alla gola e nell'esofago.
Inoltre ho un forte mal di testa che non passa totalmente con assunzione di tachipirina.sto assumendo Gaviscon dopo i pasti ma con scarsi risultati.
Non sono potuta andare in ps perché sono ricoverata con mio figlio di 3 mesi per bronchiolite.
Potreste dirmi se secondo voi mi devo preoccupare, a la cura da assumere. Posso prendere gastroprotettori in gravidanza. Non sono potuta andare dal mio medico di base perché sono lontana da casa.
Grazie e scusate il dusturbo

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
È probabile un'ustione superficiale dell'esofageo. Terapia con antiacidi ed antisecretivi (.omeprazolo). Tutto si risolverà.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 407XXX

Gentilissimo Dottore,
la ringrazio della celere risposta. Nel messaggio precedente ho scritto che si trattava di una sorso ma forse era anche di piu', tipo meta'del contenuto del bicchiere di plastica in cui era contenuto il caffè lungo. Avverto anche un abbassamento della voce e come una sensazione di restringimento a livello della gola con difficolta' respiratorie specialmente da sdraiata, mentre il bruciore ed un senso di peso alla bocca dello stomaco ci sono di continuo indipendentemente dai pasti. Ho anche lo stomaco gonfio e forti brividi di freddo in tutto il corpo ma non ho febbre unitamente a bruciore anche della pancia zona ombellico.Volevo chiederle se omeprazolo si puo' assumere in allattamento, e secondo lei quanto dureranno questi sintomi acuti. Devo fare qualche indagine tipo gastroscopia per sapere cosa è accaduto al mio stomaco, visto che soffro già di gastrite pregressa.
Grazie.
Distinti saluti

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'omeprazololo lo può assumere anche durante l'allattamento.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 407XXX

Gentile dottore,
Grazie per la risposta. Per gli altri sintomi non ha niente da dirmi.
Grazie

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sono sintomi correlati, ma c'è anche tanta ansia......
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 407XXX

Purtroppo vero...è un insieme di cose.....grazie ancora

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'omeprazololo lo può assumere anche durante l'allattamento.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente 407XXX

Gentile Dottor Cosentino, a distanza di quasi un anno e mezzo la disturbo nuovamente, in quanto mi è successa una cosa simile al consulto sopra citato. Infatti mangiando una zuppa di fagioli con del pane mi sono bruciata la gola, l'esofago e lo stomaco. È successo oggi a pranzo. La gola mi fa male e nel retro dell'ugola si vede anche come una striatura di muco biancastra. Sto seguendo dieta in bianco,gaviscon e da domani Omeprazolo da 20mg in quanto allatto ancora il mio bimbo.
Non so come possa essere successo questa volta visto che la minestra non era troppo calda e inoltre l'ho mangiata accompagnata dal pane e sulle mani non ustionava!!! Può essere che abbia una insensibilità a livello di bocca al caldo? Oppure abbia un esofago troppo sensibile?
Inoltre anche a livello dell'ombelico e della pancia sento bruciore.
Mi dice cosa posso fare in più rispetto a quanto scritto per alleviare i sintomi.

Dovrei recarmi in ps oppure per dolore alla gola posso prendere Tachipirina?
Posso aver provocato danni come ustioni gravi?
Queste cose mi capitano sempre nei momenti di maggiore stress.
Grazie

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si tratta di un disturbo passeggero. Continui con i farmaci che sta assumendo e cibi freddi per 24-48 ore


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente 407XXX

Salve Dottor Cosentino,
la disturbo per chiederle un parere in merito a quanto mi è accaduto questa sera.
Premetto che devo prenotare una visita dal gastroenterologo(ho già impegnativa del medico di base).
Questa sera intorno alle 23:30 ho effettuato gargarismi con tantum verde colluttorio 10ml allungato con 10 ml di acqua. Ho effettuato ciò a causa di mal di gola e placche superficiali, su consiglio del medico di base.
Dopo i gargarismi non ho risciacquato la bocca(faccio sempre così e sinceramente non so se devo risciacquare la bocca con acqua). Il colluttorio mi dà sempre senso e torpore alla lingua.
Comunque dopo 5 minuti prima di andare a letto ho bevuto un bicchiere di acqua. Dopo mezz'ora è iniziato il male allo stomaco unito al bruciore di stomaco.
Visto il mio stomaco sensibile, con possibile mucosa danneggiata dal cibo caldo di venerdì 26 di luglio 2019, situazione che era in via di miglioramento (grazie a Omeprazolo 20mg alla mattina, gaviscon al bisogno e cibi a temperatura ambiente), le chiedo se l'ingestione accidentale del bicchiere d'acqua dopo gargarismi può aver causato danni?
Premetto che non avevo stomaco vuoto, avevo cenato tardi ed inoltre, vedendo che il male non passava dopo 2 ore e mezzo ho sciacquato la bocca abbondantemente con acqua ed ho masticato un pezzo di pane per ripulirla dal sapore del colluttorio, e poi ho sputato il pane e poi ne ho mangiato un altro pezzo insieme ad un bicchiere di latte freddo.

Nonostante ciò è ancora presente il bruciore allo stomaco misto al male.
Cosa mi può consigliare?
Grazie per la disponibilità
Cordiali saluti.

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nessun danno, tranquilla
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente 407XXX

La ringrazio vivamente per la sua disponibilità. Cordiali saluti

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla, si figuri.
Mi aggiorni. Grazie
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it