Reflusso gastrico

Partecipa al sondaggio
Gentili dottori, con il perdurare di problemi alla gola per circa 2 settimane il mio medico mi ha prescritto azitromicina per 6 giorni, che ho terminato il 10/2 ma la situazione non è migliorata. Non ho dolore alla gola, un lieve bruciore e sensazione di gonfiore internamente e mi schiarisco in continuazione la gola. Dopo visita dall' otorinolaringoiatra, con controllo naso orecchie e laringe la diagnosi è quadro di raffreddamento con esiti di flogosi a livello tubarico almomento sostanzialmente risolti. Mi prescrive biorinil, Actifed e fumenti e, in caso di mancanza di miglioramenti, deltacortene 25 mg,1 cp per 5 giorni e 1/2 cp per 2-3 giorni che ho iniziato oggi. Vorrei chiedere entro quanto tempo agisce questo farmaco e in caso non faccia effetto devo rivolgermi a un gastroenterologo? Lo chiedo perché ho effettuato gastroscopia a gennaio e mi è stata riscontrata un'ernia iatale di 2 cm, cardias incontinente e so che a volte questi sintomi possono essere dovuti anche a problemi gastroenterologici. In seguito alla gastroscopia il mio medico mi ha prescritto pantoprazolo 20 mg per 40 giorni due volte all'anno. Sono un po' preoccupata per questo fastidio alla gola che non passa. Grazie per ľattenzione.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.5k 2.3k 74
Non credo si tratti di reflusso, ad ogni modo potrebbe anche riprendere la terapia con IPP e valutare l'effetto.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino Gastroenterologo Endoscopista - Milano (Clinica la Madonnina), Monza (Wellness Clinic Zucchi)- Reggio C (Villa Sant'Anna)

[#2]
Utente
Utente
Gentile dott. Cosentino, la ringrazio per la rapidissima risposta. Ho iniziato la terapia con pantoprazolo 20 mg da una decina di giorni come prescritto dal medico. Non ritiene quindi necessario una visita dal gastroenterologo? Mi consiglia eventualmente un ulteriore controllo dall'otorino se non ci fossero miglioramenti a fine terapia? Grazie molte.
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.5k 2.3k 74
Continuerei la terapia e mi farei rivedere dall'otorino.
[#4]
Utente
Utente
Va bene dottore, la ringrazio molto per le sue risposte e per questo utile servizio che offrite.
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.5k 2.3k 74
Auguroni.
Reflusso gastroesofageo

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto