Le vertigini e questo senso di pesantezza che parte dai muscoli cervicali possono avere attinenza

Partecipa al sondaggio
Buingiorno da circa due.mesi ho interrotto la terapia con lansoprazolo su indicazione del medico gastroenterologo dopo avere fatto uno scalaggio del farmaco che assumevo da 14 anni per ernia iatale è espfagite da reflusso.
Non so se sia una coincidenza ma da quando non assumo più il farmaco la notte ho le vertigini quando cambio posizione nel letto o mi muovo velocemente. Ricordo che il gastroenterologo mi chiede se avevo disturbi tipo ronzio alle orecchie o senso di chiusura delle stesse e li per li non ho capito che attinenza ci fosse con il reflusso.
Le vertigini e questo senso di pesantezza che parte dai muscoli cervicali possono avere attinenza con il reflusso o No?
Grazie
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.5k 2.3k 74
Non vedo attinenza fra reflusso e vertigini


Cordialmente

Dr Felice Cosentino Gastroenterologo Endoscopista - Milano (Clinica la Madonnina), Monza (Wellness Clinic Zucchi)- Reggio C (Villa Sant'Anna)

Reflusso gastroesofageo

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto