Utente
Buonasera, volevo chiedere un cosulto per capire come è possibile avere la gastrite senza acidità, nel senso, che io ho la gastrite ma non sento niente nello stomaco, non mi fa male, non mi brucia, non sento l'acido nel mio stomaco. È come se fosse vuoto. Faccio un lavoro che mi piace, mangio in modo sano, pratico corsa 3 volte alla settimana, peso 48 kg per 1.58 di altezza. Quindi volevo capire questa cosa sulla gastrite senza alcun tipo di dolore. Ho difficoltà digestive, infatti emetto eruttazioni solo del sapore del cibo, che mi rimane delle ore nello stomaco, sono inappetente, le mie feci sono tutte deformate e con cibo intero non digerito. Altra cosa che volevo chiedere che ho notato è che nello stesso che non sento acido nello stomaco, riesco a mangiare una quantità esagerata di cibo, non lo sento mai riempirsi. lo stomaco non si dovrebbe restringere quando si mangia poco? Grazie mille.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Iniziamo dalla fine: lo stomaco NON si restringe con il digiuno!
Perché dice che ha la gastrite?
Ha fatto una gastroscopia?
Il cibo intero nelle feci è dovuto, ESCLUSIVAMENTE, ad una masticazione frettolosa ed incompleta.
Resto a sua disposizione! Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore, bè io dicevo cosi perchè quando avevo uno stomaco in cui sentivo il cibo arrivare e poi gonfiarsi è perchè si ha mangiato abbastanza. Io invece continuo a mangiare perchè non mi mai sento sazio, e non sto scherzando, lo trovo pure assurdo io. La gastro l'avevo fatta l'anno scorso perchè avevo avuto una anemia grave improvvisa, e poi ero diventata intollerante al latte e glutine, cosi l'ematologo mi consigliò di fare una gastro per capire se perdevo sangue dallo stomaco e poi per la celiachia. Tutti e due negativi. E sui fogli delle mie analisi, l'ematologo mi scrisse, anemia ancora per cause sconosciute, celiachia negativa e gastrite cronica superficilae. Ma non ho sintomi di una gastrite. Ho solo eruttazioni continue. Infatti poi sono andato dal gastroenterologo per chiederli dove fosse finito il mio acido cloridrico, lui semplicemente mi ha detto di prendere un protettore e riopan e che avevo il colon irritabile. E mi spiace ma mi rifiutai di prenderlo perchè l'inibitore di pompa mi faceva male allo stomaco.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ha la descrizione del referto della gastroscopia?
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Referto: esofago regolare per decorso, calibro ad aspetto della mucosa. Giunzione squamo-colonna posizionata a 37 cm dall'arcata dentaria, coincidente con quella esofago-gastrica e con l'impronta diaframmatica. Cardias continente. Ampia cavità gastrica, distensibile ma ipoperistaltica, contenente discreta quantità li liquidi limpidi, rivestita da mucosa regolare, al fondo; iperemica e finemente granulare nel corpo e nell'antro, ove si eseguono biopsie. Piloro pervio. Bulbo e seconda porzione duodenale nella norma. Si eseguono, come richoesto, biopsie orientate su carta bibula in DII e bulbo.
DIAGNOSI del gastroeneterologo: Mucosa duodenale con villi normostrutturati ed enterociti di altezza conservata; linfociti intraepiteliali(IELS) ai limiti superiori della norma, 20 su 100 enterociti; lieve edema della lamina propria. -Mucosa bulbare con lieve edema della lamina propria. -Mucosa gastrica di tipo antrale sede di gastrite cronica superficiale,attiva. Non metaplasia intestinale/displasia ghiandolare. Ricerca di forme batteriche Hp: negativa. - Mucosa gastrica di tipo corpale sede di gastrite cronica superficiale. Non metaplasie intestinale/displasia ghiandolare. Ricerca di fomre batterche Hp: negativa.
Ho anche tiroide di Hashimoto autoimmune,ma è stata diagnosticata 5 mesi dopo dalla gastroscopia. L'unico farmaco che prendo è gaviscon per digerire, ma non riesco ad acidificare lo stomaco. Scusi dottore se mi sono dilungata e grazie mille.

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Che vuol dire con: "non riesco ad acidificare lo stomaco"?
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Nel senso che non sento l'acido, ho provato a prendere la vitamina C, ma niente, dottore, non sò se riesco a spiegarmi, ho la gastrite,ma la gastrite dà bruciore e dolore allo stomaco, ma io non ho bruciore. Un'altra cosa che ho notato è che non assimilo le vitamine e i sali. Ho fatto gli esami per il ferro, e sono già di nuovo anemica, nonostante mangi pasta di farro contente ferro, carne rossa che mi dà nausea, spianci e altre verdure.

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Faccia il dosaggio della vitamina B12
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente
Va bene, mi può consigliare come assimilare meglio lo zinco? Anche questo sono carente e nonostante prenda la vitamina, non sale.

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Cosa significa che è carentevfi zinco e prende una vitamina?
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10] dopo  
Utente
Sera dottore,chiedo scusa se non ho risposto. Il mio dottore mi ha detto di provare a fare questo esame intitolato ACPA ed è risultato <1:40, valore di riferimento (<1:40 assenti / 1:40 -1:80bassi). Signica che non ho questi anticorpi? È negativo quindi? Grazie

[#11]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si è negativo
Non ha gastrite atrofica autoimmune.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#12] dopo  
Utente
Grazie dottore, gentilissimo. Buona serata.