Prurito anale notturno con mutande sporche la mattina.

E' da un circa tre mesi che ho incominciato a soffrire di diarrea frequente che devo trattare con la loperamide in quanto i fermenti lattici non mi fanno niente. Oltre la diarrea ho un fastidioso prurito anale che mi si manifesta la notte e che mi fa svegliare al mattino (per il grattamento, spesso involontario durante la notte) con le mutande sporche con aloni di feci. Ho fatto di recente l'esame del sangue occulto nelle feci che è risultato negativo. In dicembre 2017 ho fatto una visita proctologica con diagnosi: Emorroidi di II grado non congeste. Non potrebbe essere una infezione di vermi intestinali (tipo ossuriasi) di cui ho letto la possibilità di provocare proprio questi sintomi?
Grazie
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 515 63
E' possibile ... come è anche possibile che si tratti di una infiammazione (anite), o di ragadi, etc.

Le occorre una visita proctologica.

Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista digestivo

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ma scusi, in dicembre 2017 (quindi recentemente) ho già fatto una visita proctologica con diagnosi: Emorroidi di II grado non congeste.
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 515 63
Come le ho scritto è possibile che si possa trattare di ossiuri (utile ricerca nelle feci) come anche no,
aver fatto a dicembre scorso la visita proctologica non vuol dire che un controllo oggi debba/possa dare gli stessi risultati.

Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista digestivo
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie tanto dottor Quatraro.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa