Utente 363XXX
Buongiorno e grazie anticipate per il Vostro prezioso lavoro.
Ho 57 anni ed ho da poco effettuato una visita proctologica con il seguente risultato:
Cenni anamnestici: da numerosi anni malattia emorroidaria con saltuari episodi di rettorragia. Da un anno episodi di sanguinamento sempre più frequenti. Non dolore.
EO: cute perinale nella norma, prolasso muco-emorroidario evidente a dx e solo parzialmente riducibile, ragad anale posteriore cronica. Esplorazione rettale non dolorosa, mucosa liscia e scorrevole, non sangue nel dito.
Diagnosi: fleeben 1000 1 flaconcino al giorno x 10 giorni.

Ho effettuato una colonscopia 2 anni fa con asportazione di un polipo di medie dimensioni benigno. Esami del sangue senza particolarità (non anemie). No sangue occulto nelle feci.

E’ preoccupante la situazione? Non si fa cenno al grado delle emorroidi.. io non ho assolutamente dolore ma ogni tanto faccio sangue abbondante e un po’ di muco.

Grazie mille per la Vostra eventuale valutazione e buona giornata.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
'prolasso muco-emorroidario evidente a dx e solo parzialmente riducibile'
Descrive un prolasso emorroidario settoriale di III-IV grado a dx.
Ha eseguito una anoproctoscopia a completamento della visita?
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 363XXX

Buongiorno e grazie per la rapida risposta. Ieri sera mi sono recato da un nuovo proctologo, entrambi hanno effettuato la visita con anoscopio. Quest’ultimo ha ribadito il 3 grado e mi ha proposto 6 pasticche al giorno di arvenum ma soprattutto 3 o 4 o 5 sedute di una tecnica che mi sembra si chiami Scleroterapia con iniezioni (mi ha parlato di una sonda ad uncino con un siringa in cima che inietta qualcosa nella vena). Cosa ne pensa di questa tecnica ambulatoriale? E’ veramente indolore? Francamente se questa tecnica funzionasse non capisco perché non la farebbero tutti.
Grazie.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
A distanza e tramite questo mezzo non commentiamo diagnosi e terapie prescritte da altri colleghi.
Quello che posso dirle, attenendomi alle linee guida delle più autorevoli società di colonproctologia, è che la scleroterapia è di scelta nel trattamento delle emorroidi di 1°/ 2° grado.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com